CALZATURE

Anci: le calzature made in Italy da domani a New York

Le calzature made in Italy di Anci (Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani) tornano a New York. Da domani fino al 3 agosto l'hotel Hilton della città statunitense ospita la manifestazione di Ffany (Fashion Footwear Association of New York): presenti le creazioni primavera-estate 2013 di 34 aziende italiane.

 

Anci cerca di guadagnare punti sul promettente mercato statunitense individuando gli interlocutori locali adatti per posizionarsi sul territorio. Per aiutare le realtà nostrane a dialogare con i buyer, l'Associazione ha messo a disposizione un consulente, capace di ottimizzare le collezioni nell'ottica della domanda americana e intrattenere i rapporti con i potenziali acquirenti. Tra le aziende partecipanti, Accademia, Area Forte, Daniele Ancarani, Fabio Rusconi, Manas, Mario Valentino, Moschino, Voile Blanche, Massimo Santini e Thierry Robotin by Parabiago Collezioni.

 

Il progetto rientra nell'impegno di Anci volto alla promozione del made in Italy, che toccherà nei prossimi mesi altre località estere con diverse iniziative: dal 27 al 29 settembre Shoes from Italy approda a Hong Kong, all'interno della fiera Aplf Fashion Access; la Mostra della Calzatura Italiana sbarca ad Almaty dal 7 al 9 novembre, per poi spostarsi a Kiev il 12 e 13; Mosca, Rostov sul Don e Krasnodar ospiteranno alcuni eventi dedicati alle shoes italiane a ottobre, mentre dal 12 al 14 dello stesso mese Moda Made in Italy arriva al Munich Order Centre.

 

stats