CALZATURE

Expo Riva Schuh parte con una riflessione sui primi dieci anni di e-commerce

Con un incontro dal titolo “E-commerce e moda/calzature: cosa abbiamo imparato nell’ultimo decennio?” si apre domani, 14 gennaio, l’87esima edizione di Expo Riva Schuh, l’appuntamento fieristico sulla calzatura di volume di Riva del Garda, che dà il via alla stagione dei saloni del settore, offrendo un’anticipazione sulle collezioni per l’autunno-inverno 2017/2018.

 

«Il mondo digitale influenza oggi sia i processi di acquisto che le modalità organizzative delle aziende - afferma Roberto Pellegrini, presidente di Riva del Garda Fierecongressi - ed Expo Riva Schuh, che da sempre studia e spesso anticipa le tendenze del mercato, non poteva non dare spazio a un’analisi attenta di questo fenomeno».

 

All’incontro, moderato da Andrea Cabrini, direttore di Class CNBC, partecipa Albert Antonini Mangia, marketing manager di Alibaba Italia, per aiutare a tracciare un quadro dell’esperienza della vendita online nel settore calzaturiero italiano e internazionale.

 

Expo Riva Schuh prosegue fino a martedì 17 gennaio con la sua offerta costituita da 1.449 espositori, di cui 1.162 stranieri, su una superficie netta di 32.715 metri quadri. Sono presenti importanti collettive provenienti da Cina, India, Brasile, Portogallo, Spagna, Indonesia, Pakistan, Hong Kong, Tunisia e Turchia.

 

Questa edizione prevede, grazie alla consolidata collaborazione con l’Ice, l’arrivo di una delegazione di più di 40 buyer, provenienti da 14 Paesi, sia europei, che asiatici in crescita.

 

 

stats