CINA

Première Vision lancia Première Vision Live con la Shanghai Fashion Week

Il prossimo 13 aprile Première Vision sarà a Shanghai per incontrare i professionisti della moda nell’ambito di un nuovo evento: Première Vision Live. Si tratta di un concept innovativo, con il quale l’importante fiera parigina dei tessuti intende intercettare le esigenze di un mercato complesso e in rapida crescita come quello cinese.

 

«Première Vision Paris ha una reputazione inarrivabile presso i premium brand in Cina - sottolinea Guglielmo Olearo, direttore dei saloni internazionali di Première Vision -. All’edizione di febbraio 2015 si è registrata ancora una crescita nel numero dei buyer cinesi presenti a Parigi. Tuttavia, noi crediamo sia importante continuare a portare l’eccellenza tessile nel Paese e lo facciamo con questo inedito format». Première Vision già realizzava un salone nel Paese, la cui ultima edizione è andata in scena lo scorso ottobre.

 

Première Vision Live segna una rottura nel calendario degli show in Cina. Avrà una grande enfasi grazie a “special events” organizzati intorno a incontri e discussioni condivise, da tenersi in un luogo conviviale nel cuore del fashion district di Shanghai: One Xintiandi.

 

Uno speciale focus sui jacquards, illustrato da campioni di tessuto, sarà condotto da Sabine Le Chatelier, vice direttore moda di Première Vision. L’esclusiva master class sarà seguita dalla presentazione dei fashion tools di Première Vision Paris e da un approfondimento sugli highlight della primavera-estate 2016.

 

La serata sarà incentrata sul lancio del brand Première Vision e del suo “adattamento” al mercato cinese. Si potranno scoprire il 13 aprile le collaborazioni avviate con il fashion department dell’Università di Donghua e con la designer cinese Rachelle Jim.

 

Première Vision Live è organizzata in tandem con la Shanghai Fashion Week, con la quale i francesi hanno posto le basi per una collaborazione di lunga durata.

 

 

stats