Calzature

TheMicam: +5% le presenze nell'edizione delle sinergie con Camera Moda

TheMicam archivia la 83esima edizione con 44.610 presenze certificate (+5% rispetto a un anno fa), di cui 18.105 italiane (+1,2%) e 26.505 estere (+8%). «Chiudiamo un’edizione storica», commenta Annarita Pilotti, presidente di Assocalzaturifici, che organizza il salone.

 

Il trend dell'affluenza estera mostra, in particolare, forti incrementi da Corea del Sud (+53%), Russia (+18%) e Ucraina (+20%). In Europa cresce la Germania (+10%), scende la Francia (-7%).

 

La fiera della calzatura, che ha chiuso i battenti il 14 febbraio, ha presentato le collezioni di 1.405 espositori, di cui 795 italiani, occupando una superficie espositiva di circa 62mila metri quadrati, nei padiglioni di Fiera Milano Rho.

 

Tra loro, per la prima volta, erano presenti big del lusso del calibro di Fendi, Ferragamo, Gucci, Prada e Tod’s.

 

«Quest’anno - ha spiegato Pilotti - abbiamo realizzato un sogno, portando a termine non solo un nuovo progetto espositivo, ancora più glamour e funzionale, ma anche creando una profonda sinergia con i player della moda, che ci ha consentito di compiere un passo cruciale verso una nuova era».

«Sono grata - ha aggiunto - all’imprenditore Diego Della Valle, che ha accolto il mio appello e ha mediato, insieme a Carlo Capasa, presidente di Camera Nazionale della Moda, con i prestigiosi colleghi di griffe internazionali, affinché fossero presenti a questa speciale edizione».

 

Il prossimo appuntamento sarà sempre a Rho  Pero dal 17 al 20 settembre, in concomitanza con la fashion week (nella foto, un momento del Wonderlust Party in programma domenica 12 febbraio).

 

stats