Comitato per la Moda

Da settembre 2017 fiere e fashion week unite. Ivan Scalfarotto: «Passo senza precedenti»

Da settembre 2017 ci sarà un unico momento di moda femminile a Milano che riunirà tutta l’offerta del fashion system, grazie alla presenza in contemporanea di sfilate e fiere di settore. Anche i saloni previsti in altri periodi dell'anno e in altre sedi come Mido, Fiera di Vicenza e Milano Unica saranno presenti con degli show case.

 

Tutto inizierà il 17 settembre con Mipel e TheMicam per proseguire con Milano Moda Donna dal 20 al 26 settembre, a cui si aggiungono le altre fiere di White, Super e TheOne, che probabilmente dureranno di più e coincideranno con quasi tutta la durata delle sfilate. Lo stesso modello sarà adottato anche da febbraio 2018, ma il calendario è ancora allo studio.

 

Il protocollo che riorganizza il calendario delle presentazioni delle collezioni è stato firmato ieri durante una riunione del Comitato per la Moda, svoltosi al Ministero dello Sviluppo economico, ala presenza tra gli altri dell’Ice e del Comune di Milano, oltre ai rappresentanti delle più importanti realtà associative e imprenditoriali del settore moda.

 

«Un passo senza precedenti - ha commentato il sottosegretario Ivan Scalfarotto - per il lavoro comune di una grande e articolata realtà produttiva che è anche un potente fattore identitario dell’Italia nel mondo». In realtà si tratta, con le debite differenze, di un ritorno alla origini: per molto tempo i saloni degli accessori si sono svolti in sincronia con le sfilate.

 

L’intesa prevede, oltre al potenziamento del sistema sfilate, soprattutto per le collezioni donna il miglioramento del coordinamento e la razionalizzazione di tutto il polo fieristico di settore, così da facilitarne la fruizione da parte dei buyer stranieri, nonché il coinvolgimento delle istituzioni e degli enti che hanno interesse a promuovere Milano quale città simbolo del made in Italy, anche mediante l’organizzazione di eventi aperti che valorizzino la città e le sue infrastrutture.

 

Tra gli obiettivi del protocollo c'è anche quello di realizzare a Milano due volte l’anno, in occasione della sfilate moda donna del 2017, grandi eventi internazionali per promuovere il made in Italy, come dimostra il coinvolgimento del Comune di Milano al tavolo.

 

stats