Corea

Export made in Italy a +28%. Emi in pista a Seoul

Si intensificano i rapporti con la Corea del Sud, dove il made in Italy registra ottime performance. Ente Moda Italia torna in scena il 13 e 14 luglio con la settima edizione del "La Moda Italiana a Seoul", che si svolge presso la Grand Ballroom del Westin Chosun Hotel. 27 i brand partecipanti.

 

Moda donna, uomo, bambino, pelletteria e accessori: queste le categorie rappresentate delle label in pista a Seoul, fra cui spiccano Amina Rubinacci, Silvano Biagini, Le Fate (nella foto, un outfit), Twin-Set, Fontanelli e Dismero, per citarne alcuni.

 

Un'edizione che si svolge in un momento molto favorevole al fashion targato Italia, come spiega Antonio Gavazzeni, presidente di Ente Moda Italia: «I consumi moda in Corea del Sud sono in grande crescita e l'Italia è tra i Paesi che stanno registrando le performance migliori. Secondo i dati di Sistema Moda Italia, nei primi tre mesi del 2015 l'export del tessile-moda italiano verso questo Paese ha avuto un incremento di oltre il 28%, con alcune tipologie di prodotto a mettere a segno progressioni di gran lunga anche superiori».

 

Come chiarisce Gavazzeni, i contatti commerciali con la Corea del Sud sono andati intensificandosi nelle ultime stagioni, così come la partecipazione dei buyer coreani ai saloni italiani, segno dell'apprezzamento per lo stile e il prodotto made in Italy.

 

«La distribuzione moda in Corea è tra le più sofisticate dell'attuale scenario internazionale - aggiunge Alberto Scaccioni, a.d. di Emi - con un modello fortemente ispirato ai format occidentali, basato su department store e boutique multimarca, sempre più alla ricerca di un prodotto che si diversifichi dalle griffe e che incontri il gusto dei consumatori locali». E prosegue: «Essere a Seoul con una selezione di piccole e medie imprese italiane di qualità è senza dubbio un'occasione importante per valorizzare le loro collezioni, intensificare i legami con gli operatori locali della distribuzione e fare networking».

 

Tra le novità di questo appuntamento, realizzato in collaborazione con Agenzia Ice, ci sarà la presenza di Peroni e Caffè Molinari, nel ruolo di partner.

 

stats