DEBUTTI

Cool Hunter Italy Trade Show: prima prova per 90 giovani stilisti alle Stelline

Da domani a lunedì 24 debutta in corso Magenta un inedito contenitore, un po’ salone e  un po’ temporary shop, dedicato alle nuove leve dello stilismo made in Italy. Ne è artefice l’associazione no profit Cool Hunter Italy, che ha sviluppato importanti collaborazioni per promuovere il loro lavoro e organizzato, per domani alle 17, un convegno in cui si parla di loro e del futuro della moda italiana.

 

Cool Hunter Italy Trade Show è concepito come un salotto creativo, ritagliato sulle esigenze di visibilità e vendita dei fashion designer under 35. Sono infatti 90 i giovani stilisti, provenienti da tutta Italia, che hanno aderito con entusiasmo alla proposta espositiva - collocata strategicamente durante la settimana della moda donna in città - dell’associazione no profit Cool Hunter Italy, cui si sono iscritti per avere consulenza e sostegno nello sviluppo della propria impresa di moda.

 

Circa la metà di loro ha scelto di presentare qui il proprio lavoro, in modo da ottenere l’attenzione di buyer e stampa, mentre l’altra metà ha pensato di sfruttare l’occasione anche per vendere al pubblico di visitatori i propri capi e accessori, allestendo alcuni temporary shop. L’ingresso è libero e gratuito per tutti e tre i giorni di manifestazione.

 

Alle Stelline, domani alle 17, è in programma il convegno “Giovani designer: il futuro del made in Italy”, organizzato in collaborazione con Assomoda, cui partecipano qualificati rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni e delle imprese. Al termine ci sarà la premiazione dei giovani selezionati nell’ambito di tre concorsi, promossi dai curatori insieme alla Camera di Commercio Italo-Russa e Società Italia, alla fiera francese Who’s Next Prêt à Porter Paris e alla Provincia di Milano.

 

 

stats