EYEWEAR

Export di occhiali: l’Europa torna a crescere, trainata da Germania e Francia

Salgono del 5,4% le esportazioni di occhialeria italiana nel primo semestre del 2013. Ottima la performance in America (+11,8%), buona in Europa (+6%), dove alcuni grandi Paesi come la Germania (+17,9%) e la Francia (+9,6%) hanno ripreso a correre.

 

Mentre poco brillante è l’export verso l’Asia, rimasto sostanzialmente stabile rispetto al medesimo periodo dello scorso anno (-1,3%).

 

Il mercato interno rimane asfittico: nel primo semestre del 2013 non si percepiscono ancora segnali di recupero. Solo la fortissima vocazione internazionale delle imprese italiane del settore ha consentito negli ultimi anni e consente tuttora di cogliere al massimo tutte le opportunità che provengono dalle esportazioni, il cui valore è stato di oltre 1.483 milioni di euro nel periodo considerato.

 

Secondo i dati comunicati da Anfao, crescono i flussi anche verso i cosiddetti Paesi emergenti e i mercati più lontani, come Brasile (+27%), Turchia (+21,7%), Corea del Sud (+18,4%), Messico (+17,4%), Tailandia (+13,3%) e Russia (+10,1%). In valore assoluto si tratta di nazioni che hanno una quota sull’export totale del comparto inferiore al 3%, che tuttavia solo qualche anno fa non superava lo 0,5%. (nella foto occhiali Blumarine by De Rigo Vision)

 

 

stats