Eventi

Pitti Filati: Vintage Selection entra in Fortezza e Sansovino 6 sfila con Pitti Italics

Anche all'edizione numero 79 Pitti Filati, al via domani (29 giugno) con l’anteprima mondiale delle collezioni autunno-inverno 2017/2018, si scommette sui numeri - il tema di stagione è Lucky Numbers -, sul business e sugli eventi.

 

Che sono tanti, a cominciare dall'estensione del progetto Pitti Italics (non più limitato ai giorni di Pitti Uomo) con la sfilata di Sansovino 6, fino all'ingresso in Fortezza da Basso di Vintage Selection.

 

Gli organizzatori di Pitti Immagine hanno deciso da questa stagione di introdurre nel programma di Pitti Filati un po' di quegli eventi spettacolari e legati al prodotto finito che hanno costruito il successo del salone dedicato all'uomo.

 

Il primo test in tal senso è stato quello di estendere alla manifestazione dedicata alla materie prime Pitti Italics, il programma della Fondazione Pitti Immagine Discovery, che promuove e supporta le nuove generazioni di fashion designer italiani, o basati in Italia.

 

Il 30 giugno al Teatro della Pergola è quindi in programma l'evento di Sansovino 6, brand fondato dal designer americano, ma milanese d’adozione, Edward Buchanan e specializzato in maglieria, che sfilerà a Firenze con la collezione primavera-estate 2017, mentre lo stesso Buchanan terrà una speciale lecture con gli studenti finalisti del concorso Feel The Yarn, che a sua volta viene rafforzato.

 

Al concorso partecipano 26 studenti, selezionati da 13 scuole di moda e design internazionali, e 22 filature italiane, coordinate dal Consorzio Promozione Filati e presenti in fiera. Il tema del contest, coordinato da Ornella Bignami di Elementi Moda, sarà Knitting Time: la maglia come espressione del ritmo della vita quotidiana per 24 ore di pura creatività.

 

Altra novità di rilievo di questa edizione, a cui partecipano 130 marchi di cui 25 stranieri, è l'ingresso in Fortezza di Vintage Selection, che lascia la Stazione Leopolda e durerà quanto Pitti Filati, e non un giorno in più come di solito: il cambiamento di location riguarda però solo le edizioni estive ed è stato studiato per potenziare ancor più la sinergia con Pitti Filati, oltre a offrire un servizio ulteriore agli addetti ai lavori.

 

Al salone, da domani fino all'1 luglio, sono attesi almeno 5.200 buyer (dato relativo a giugno 2015), mentre tra le 180 aziende partecipanti, tra new entry e e ritorni in  Fortezza: si segnalano Olimpias (Galli Filati, Filma, Goriziana), Sato Seni, Filitaly Lab, Knoll, Power, Woolyarns, Polipeli e Mohair South Africa.

 

Nella foto, due anticipazioni della collezione spring-summer 2017 di Sansovino 6.

 

stats