FILATI

Per Filo, in arrivo a Milano, il rinnovo parte dal web

In arrivo a Milano la 38esima edizione di Filo: il salone dei filati e delle fibre, tra new entry e conferme, va in scena al centro congressi Le Stelline il 10 e 11 ottobre, oltre che online sul nuovo filo.it.

 

L'ingresso in fiera è reso più piacevole, grazie alla rivisitazione del layout e degli arredi nell'area reception, così come l'accesso al portale web: filo.it - come annunciato lo scorso giugno - ha subito un completo restyling nella grafica e nei contenuti, al fine di rendere immediati i contatti con i buyer, con sezioni dedicate alla stampa e ai precedenti saloni. Il rinnovamento continua tra le fila degli espositori: ne sono attesi oltre 80, tra cui per la prima volta Antonio Aspesi, Emilcotoni, Hasegawa Corporation, Hermann Buhler, Isiksoy Tekstil, Orteks Tekstil, Reiko e Tearfil Texile Yarns.

 

Le proposte elaborate da Gianni Bologna, responsabile creatività e sviluppo prodotto della manifestazione, sono esposte nell'area trend secondo un allestimento che segue da vicino i "modi di fare" dell'industria tessile, a metà fra tecnologia e tradizione, tema di quest'edizione e argomento di dibattito della tavola rotonda di apertura. Nel percorso il made in Italy si fonde con le proposte internazionali, in un'ottica sempre più global, che si definisce sul piano pratico nella ripresa dei rapporti di collaborazione con l'Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane (ex-Ice), presente al salone con uno stand.

 

stats