Focus

Pitti Uomo: progetti speciali, debutti e rientri. Le novità dall'Italia e da oltreconfine

Fra i tanti progetti speciali in primo piano a Pitti Uomo, molti sono in arrivo da oltreconfine. A ribadire il mood internazionale della manifestazione.

 

Dalla Germania arriva Bogner,con le collezioni Man,Bogner Leathere Bogner Shoes. Sempre dalla Germania si segnalano il rientro di Windsore la presenza della fashion label Drykorn, con la collezione del prossimo inverno e con una capsule speciale battezzata Black Rag. Dall’Olanda arriva Scotch & Soda con le linee uomo e Maison Scotchper la donna. Dalla Francia si segnala l’esordiente progetto targato Fusalp, marchio storico dell’outdoor transalpino che partecipa con una collezione ski e après-ski.

 

Joint-venture mista per la debuttante capsule The White Briefs by Nick Wooster,che vede l’alleanza dell’etichetta svedese di underwear con il direttore creativo statunitense. Sempre dalla Svezia arriva l’abbigliamento targato Tiger of Sweden, mentre dagli Stati Uniti si segnala l’ingresso del progetto denim Artisan De Luxe, sotto la direzione creativa di Philippe Naouri.

 

Dal Regno Unito spiccano la nuova capsule “K100”, disegnata da Nigel Cabourn per il marchio outdoor Karrimor, il rientro del lifestyle brand Superdry, e la prima assoluta di Pretty Green, brand iconico fondato daLiam Gallagher, ex frontman degli Oasis.

 

Per quanto riguarda gli italiani, da non perdere il lancio della collaborazione tra Blundstonee Ducatinello stand di Wp Lavori in Corso, la presenza di Colmar Originalscon un grande spazio di 250 metri quadri nella Sala della Volta, che accoglie una collezione in progress a livello di target e di offerta, la partecipazione del gruppoBeach Company con i brand Refrigue,Jaggy e Elvström. Per finire l’anteprima dell’inedito corso diNorthSails, presentato dal nuovo ceo Eric Bijlsma, insieme al nuovo socio, Robert Polet, ex ceo di Gucci Group.

 

stats