GIOIELLI

Prima edizione firmata Italian Exhibition Group per VicenzaOro

Si è aperta questa mattina, 20 gennaio, VicenzaOro January 2017, la fiera internazionale del gioiello di Vicenza, per la prima volta organizzataa da Italian Exhibition Group (IEG), la nuova società nata dall’integrazione fra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza lo scorso fine ottobre.

 

Parte dunque, per certi versi, un nuovo corso nella promozione di questa manifestazione, punto di riferimento mondiale per il settore dei preziosi.

 

A questa edizione di gennaio partecipano 1.500 brand provenienti da tutti i principali distretti orafi italiani e da 36 Paesi. Per contro, sono attesi buyer, giornalisti, opinion leader e trend setter, in arrivo da più di 120 nazioni.

 

VicenzaOro January 2017 ripropone il format VicenzaOro The Boutique Show, un layout espositivo innovativo, basato su sei “distretti” di aziende omogenee per posizionamento e valori (Icon, Look, Creation, Expression, Essence ed Evolution), che facilta gli incontri fra aziende e compratori.

 

La manifestazione può contare su un importante programma di incoming di 500 buyer esteri profilati, provenienti dai principali mercati di riferimento, grazie al supporto dell’Ice. A questi si aggiungono 800 Gold buyer invitati, ai quali VicenzaOro offre una serie di servizi di supporto.

 

Il tema dell'edizione al via è The Responsible Gold e avrà il compito di declinare la corporate social responsibility nel mondo orafo gioielliero, ponendo l'attenzione su aspetti come la tracciabilità, il commercio etico, la tutela dell'ambiente, la salvaguardia del diritto-dovere al lavoro e la difesa della salute.

 

Moltissimi, come sempre, gli eventi in calendario per questa kermesse, che termina mercoledì 25 gennaio. (nella foto, da sinistra a destra, Matteo Marzotto, Lorenzo Cagnoni e Corrado Facco)

 

 

stats