In Cina

White: 2mila visitatori per la prima edizione di Style Routes to Shanghai

L'evento fieristico Style Routes to Shanghai, organizzato da White nella metropoli cinese per promuovere 56 marchi italiani, chiude con 2mila visitatori all'attivo.

 

«Già dalla prima edizione - commenta Massimiliano Bizzi, fondatore di White - si comprende che questo mercato non può essere tralasciato».

 

Per l'appuntamento, dal 13 al 15 ottobre nel West Bund Art Center della metropoli cinese, sono arrivati buyer in rappresentanza di operatori dalle maggiori piattaforme di e-commerce (tra questi Jd.com, Vip.com, Secoo.com, Xiaohongshu.com e Mymm.com) e in rappresentanza di operatori della distribuzione e del ratail come Netease, Itochu, Isetan, Le Dome, Xingli Department Store, Attos Group, The Balancing-Bailian Group, Fosun, 10 Corso Como Shanghai, Sanyo Shokai, Li&Fung e Lanecrawford.

 

La trasferta a Shanghai ha visto la collaborazione di Confartigianato Imprese, il supporto di ITA - Italian Trade Agency e della Shanghai Fashion Week, che ha inserito Style Routes to Shanghai nel calendario ufficiale.

 

Molto seguite, nella tre giorni, le tavole rotonde con focus su argomenti come i filati e i tessuti made in Italy, l'athleisure e le connessioni tra design e retail, cui hanno partecipato esponenti della Camera Italiana Buyer Moda - The Best Shop e di BoF-Business of Fashion.

 

stats