Milano Fashion Week

White, Super, TheOneMilano: da zona Tortona a Porta Nuova, passando per Fieramilanocity

Nella fashion week XL scendono in campo i saloni della moda femminile e degli accessori: White Milano, in zona Tortona, e TheOneMilano, a Fieramilanocity, sono aperti dal 22 al 25 settembre, mentre Super, presso The Mall in Porta Nuova, dura dal 23 al 25.

 

Vetrina per 532 marchi (+6,4%), di cui 164 esteri, White Milano attende un pubblico di buyer proveniente da 20 Paesi ampliando il numero di location: al Superstudiopiù, all'ex Ansaldo e all'Hotel Nhow si aggiungono Tortona 31, sede italiana di Archiproducts.com, e il quartier generale della Camera Italiana Buyer Moda, che ospita la capsule Walking Life, realizzata dallo special guest Efisio Rocco Marras. Momento clou del fuori salone di White è, il 25 settembre, la sfilata di Ssheena in piazza Duomo.

 

TheOneMilano, vetrina per 150 marchi che si presentano al padiglione 3 di Fieramilanocity con ingresso da Porta Teodorico, si focalizza non solo sulle creazioni per la primavera-estate 2018, ma anche sulle capsule collection invernali. Tre i focus: sui giovani, in collaborazione con Cna Federmoda e Federazione Moda Italia, per i quali viene lanciato il progetto N1 (Nice One), partendo dai vincitori dell'ultima edizione del concorso Rmi-Ricerca Moda Innovazione; sulla moda per le grandi occasioni, all'interno della sezione Black Tie; infine, sulle collezioni Resort & Cruise.

 

Ma c'è di più: l'attenzione al mondo dell'e-commerce con 11 brand soprattutto di accessori nella zona dedicata a Wardroba.com (startup nata nel Polihub di Milano), uno spazio su 12 stilisti russi, chiamato Bespoke: from St. Petersburg with love e un approfondimento sul Pakistan. A un anno di distanza dal Pakistan Trade and Investment Forum di Roma, TheOneMilano ospita sette imprenditrici del Paese asiatico, provenienti dalla città di Lahore.

 

Non ultimo, Super, che all'interno di The Mall conferma il suo nuovo corso e il nuovo format, all'insegna dello scouting e di collezioni iperselezionate, affini al dna dell'ente organizzatore Pitti Immagine. «A ogni edizione - spiega il vice direttore generale dell'ente fiorentino, Agostino Poletto - cerchiamo di spingere ulteriormente su ricerca e selezione nella moda donna contemporanea più innovativa».

 

Protagonisti a Super 146 brand, di cui oltre 70 da oltreconfine, con diversi punti di interesse: dall'intesa con la Lagos Fashion & Design Week, che porta alla ribalta la new wave del fashion africano, a tre progetti sulla creatività sostenibile del Medio Oriente (iniziativa supportata da Unido), fino a Super Talents. New Countries to Watch in collaborazione con Vogue Talents e More Dash. Eye on the East, una finestra aperta sull'Est Europa. Uno sguardo al mondo, dunque, ferma restando l'attenzione ai designer italiani (nella foto, una proposta di Loza Maleombho, di scena a Super).

 

stats