Moda contemporary

White Man & Woman: salgono i buyer esteri, in lieve calo gli italiani

Il salone White Man & Woman, di scena dal 13 al 15 gennaio nel Tortona fashion district, chiude i battenti con un aumento del 3% dei buyer esteri provenienti soprattutto da Giappone, Corea, Gran Bretagna, Germania e Francia. Non sono mancate presenze qualificate dal Canada e dagli Usa. I buyer italiani risultano invece in leggera flessione. 

 

Il salone, patrocinato dal Comune di Milano e in partnership con Confartigianato Imprese, si è focalizzato sulle pre-collezioni donna, sul collegamento con le showroom milanesi, grazie al progetto Showroom Connection, sull’incoming di buyer e sull’alto profilo dei progetti espositivi, come Ahead, dedicato all'athleisure, realizzato in collaborazione con Tomorrow London (nella foto, con mostra fotografica curata da Getty Images).

 

L'edizione di gennaio è stata anche l'occasione per ufficializzare il lancio di un nuovo evento, White Street Market: in giugno all'ex-Ansaldo-Base è in programma la prima fiera B&C di sportswear & streetwear.

 

stats