NUMERI

Cpm scalda i motori, con presenze record dall'Italia

Al via dopodomani, Cpm (Collection Première Moscow), la fiera dedicata ai brand di fascia alta organizzata da Igedo, va in scena fino all'8 settembre al Krasnaja Presnja Expocentre di Mosca. Un numero di presenze italiane da record è atteso tra le file degli exhibitor nell'area "Italian Fashion at Cpm", realizzata grazie al coordinamento di Emi - Ente Moda Italia.

 

 

A Cpm il nostro Paese è protagonista: sono ben 337 i brand nostrani, 97 in più rispetto all'appuntamento del 2011, che espongono le collezioni primavera-estate 2013 uomo, donna e bambino alla manifestazione, giunta alla 19esima edizione. A questi è riservata una superficie espositiva di oltre 13mila metri quadrati: "Italian Fashion at Cpm" diventa così un punto di riferimento per i quasi 20mila compratori attesi alla kermesse, provenienti da 52 Paesi. Ritornano anche i progetti promozionali a favore delle aziende della penisola, organizzati da Emi in collaborazione con l'ufficio moscovita dell'ex Ice, ribattezzato Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane: in primis l'area sfilate allestita all'interno della sezione Cpm Kids, ma anche una lounge dedicata agli operatori di settore e la mission di 20 selezionati buyer.

 

 

La fiera si presenta come un'occasione unica per la promozione della moda made in Italy, visto che "il mercato russo e dell’ex Unione Sovietica rimangono uno dei contesti più strategici per l'export",come sottolinea in una nota Antonio Gavazzeni, presidente di Emi, che aggiunge:"Secondo gli ultimi dati di Sistema Moda Italia, da gennaio ad aprile 2012 le nostre esportazioni verso la Russia sono cresciute del 10,7%".

 

 

La sezione Cpm Body&Beach al debutto, dedicata alle collezioni beachwear, nightwear e underwear, accoglie 80 brand internazionali. L'Italia scende in campo con importanti player del settore, come Parah e Ritratti, che salirà in passerella, seguito da Triumph, Promise, Selmark, Pain De Sucre, Maryan Beachwear e Féraud.

 

 

Ma non solo il Belpaese è al centro di quest'edizione del salone: i 620 espositori confermati provengono da oltre 30 nazioni diverse. Seminari e workshop trainano il Russian Fashion Retail Forum, mentre la rassegna si articola in quattro segmenti: oltre a Cpm Body&Beach e al menzionato Cpm Kids, spiccano Cpm Fashion&Denim, che mostra il meglio del casualwear internazionale e Cpm Premium, focalizzato sulle linee high-quality, sold out con oltre 120 collezioni in esposizione, dove cinque stiliste russe del Designer Pool sfileranno con originali creazioni, grazie al supporto di Igedo Company (vedi fashionmagazine.it del 26 luglio).

 

stats