OCCHIALERIA

Il mondo dell’eyewear si riunisce al Silmo di Parigi

Silmo, il salone dell’occhialeria di Parigi, tradizionale appuntamento autunnale con le novità del settore, è partito oggi. Fino a domenica 29 settembre accoglie 950 aziende, di cui 150 per la prima volta, per un totale di 1.350 marchi in mostra, su una superficie espositiva di 77mila metri quadri.

 

Numerosi gli eventi in programma, tra cui i Silmo d’Or, i premi finalizzati a valorizzare l’innovazione e il talento, punto di riferimento mondiale per il comparto. Quest’anno la giuria è presieduta da Mathieu Lehanneur, designer francese che opera i numerosi ambiti, dalla creazione di oggetti all’organizzazione di spazi attraverso l’arte e la ricerca concettuale.

 

Il Plateau Silmo Tv by Acuité è invece il luogo d’elezione per i dibattiti e gli scambi di opinione sui temi di attualità: un momento importante per analizzare il mercato e la professione e capirne le prospettive. Fashion Style è la parte sulle tendenze, articolata in catwalk (la sfilata dei nomi più affermati e rappresentativi), showroom (lo spazio in cui i brand possono presentare il loro universo di stile) e, infine, Style on View, un audiovisivo diffuso non-stop durante la manifestazione, che presenta le informazioni su stili e tendenze, associando la moda alle montature.

 

Infine, La Manufacture è una sorta di atelier-loft, concepito per porre l’accento sul savoir-faire e le innovazioni delle aziende espostrici al salone, che qui svelano le novità su materiali, colori e forme della stagione. (nella foto, il modello Kaley di WooDone: una montatura in legno di ispirazione vintage)

 

 

stats