ORO E GIOIELLI

Arezzo fa il punto sul gioiello fashion con Gold/Italy

Inaugurazione domani, sabato 25 ottobre, alle 11.30, per Gold/Italy, l’evento di Arezzo Fiere e Congressi dedicato al made in Italy dell'oro, del gioiello e del bijoux alto di gamma. Fino al 27 ottobre in fiera ad Arezzo sono presenti 220 aziende provenienti dai principali distretti orafi italiani, insieme a selezionati buyer italiani e internazionali, da 50 Paesi esteri.

 

In contemporanea ritornano “Bi-Jewel”, l’area dedicata al mondo del bijoux e del gioiello fashion e “Cash & Carry”, ideato per l’immediate delivery.

 

«Per questo salone siamo riusciti a raggiungere un risultato importante: avremo 240 top buyer internazionali, che si stima realizzino oltre 1,5 miliardi di dollari di acquisti nel made in Italy», afferma Andrea Boldi, presidente di Arezzo Fiere e Congressi. Un traguardo raggiunto grazie alla collaborazione con l’agenzia Ita, che insieme all’ente fieristico si è occupata dell’incoming di operatori esteri.

 

Domani alle 16.30 è attesa la tavola rotonda “Glam Lab Talk: when a detail makes the difference”, moderata dalla giornalista televisiva di moda Cinzia Malvini. Si farà il punto sull’evoluzione del mondo del gioiello, sulla competizione internazionale e sul valore dell’artigianalità, con l’art director di Gold/Italy Beppe Angiolini, già presidente della Camera Italiana Buyer della Moda, Elisabetta Barracchia, editor in chief di Vogue Accessory e Vogue Gioiello, gli stilisti Chiara Boni e Gianluca Capannolo, gli attori Luca Argentero e Myriam Catania e le giornaliste Paola Cacianti, inviata speciale costume moda cultura del Tg1, Eva Desiderio, esperta di moda e tendenze, caporedattore QN La Nazione, Il Giorno, Il Resto del Carlino ed Elisabetta Falciola, caposervizio e firma della moda del Tg5.

 

 

stats