OROLOGI E GIOIELLERIA

Baselworld inaugura la nuova sede, firmata da Herzog & de Meuron

Dal 25 aprile al 2 maggio si alza il sipario su Baselworld, il salone di Basilea dove, una volta l’anno, vengono presentate le collezioni di orologi e gioielli da parte dai più importanti attori del settore al mondo. Con questa edizione viene inaugurato il nuovo edificio fieristico, progettato dallo studio di architetti Herzog & de Meuron e costato 430 milioni di franchi svizzeri. 

 

Una struttura che mira a rappresentare il connubio perfetto tra funzionalità ed estetica, annunciata al pubblico circa sette anni fa e ora pronta, nei tempi previsti, per ospitare le case di Baselworld con i suoi 220 metri di lunghezza, 90 di larghezza e 32 di altezza, per una superficie espositiva di 38mila metri quadri ai piani terra, primo e secondo. La Fiera di Basilea può contare oggi dunque su un’area totale di 141mila metri quadri, dei quali 74mila nel Padiglione 1 lungo il Riehenring.

 

Al salone, lo ricordiamo, insieme ai più famosi produttori di orologi e gioielli - come, solo per fare alcuni nomi, Omega, Chopard, Rolex e Patek Philippe - anche marchi della moda presentano agli addetti ai lavori le loro ultime creazioni in fatto di segnatempo e preziosi: è, infatti, consolidata la connessione fra Baselworld e le maison e i loro designer. Un feeling iniziato nei primi anni Settanta, quando Gucci fu una delle prime case di moda a lanciare la propria linea di orologi, e da allora rafforzatosi sempre più, grazie alle frequenti iniziative di brand extension nell’ambito del fashion.

 

 

stats