PARIGI

Who’s Next - Première Classe ci ripensa: «Meglio settembre»

La prossima edizione del salone parigino Who’s Next - Première Classe sarà caratterizzata da due cambiamenti sostanziali. Innanzitutto, variano le date: dall’inizio di luglio si passa all’inizio di settembre, dal 4 al 7. «Nuove date, nuove prospettive» è lo slogan scelto.

 

Questa fiera era stata tra le prime ad anticipare a prima della pausa estiva la sessione sulle collezioni per la primavera-estate.

 

L’altra grande novità riguarda la disposizione delle aree, a causa dei lavori in corso a Porte de Versailles, che rendono impossibile utilizzare, ad esempio, la hall 7.

 

Visitatori ed espositori avranno una sorta di déjà vu partecipando a Who’s Next-Première Classe del prossimo settembre: troveranno la sezione sulla moda cutting-edge Fame e quella sugli accessori Première Classe insieme nella hall 1, come accadeva prima dell’acquisizione di Prêt-à-Porter Paris nel 2011, quando Wsn organizzava qui le due aree di punta, solitamente con un certo successo.

 

Resta da vedere se i curatori riusciranno a rendere altrettanto interessanti gli altri “capitoli” del percorso espositivo, che si dipana nelle hall 2.2 e 3, dove trovano spazio Private, Trendy e Studio. From, la parte parte sul sourcing, sarà nella hall 2.1, con un maggior grado di indipendenza rispetto al passato.

 

Per facilitare l’ingresso dei visitatori, ci saranno due reception, una tra le hall 2 e 3 e un’altra nella hall 1, tra Fame e Première Classe. La lista degli espositori di Première Classe include già Atelier Voisin, Tatoosh, Mellow Yellow, Buffalo, Faguo, United Nude, Nart & Nin e Serafini. A Fame ci saranno, tra gli altri, American Vintage, Bella Jones, Gat Rimon, Street White, Orla Kiely ed Essential. Per quanto riguarda gli altri settori si potrà contare su Derhy, Lauren Vidal, Coffee Break, Tricot Chic e Sarah Pacini.

 

In ogni caso si punta ad aree per settore uguali a quelle dell’edizione di gennaio e agli stessi numeri in fatto di exhibitor: i team commerciali del salone sono all’opera per assicurare un’offerta completa e stimolante. (nella foto, un'immagine della nuova campagna)

 

 

stats