PELLETTERIA

Mipel parte in quarta: boom di accessi il primo giorno

La 104esima edizione del Mipel, il salone della borsa e della pelletteria on stage a Rho fino al 18 settembre in tandem con TheMicam, ha fatto una partenza con il botto: alla chiusura dei tornelli del primo giorno - ieri sera - è stato registrato un 30% in più di visitatori, equamente divisi tra italiani e stranieri. Oggi visita di Roberto Maroni.

 

"I dati di afflusso della prima giornata non ci stupiscono. Abbiamo lavorato a lungo per migliorare la fiera, aumentarne i servizi e incrementare le possibilità di business per i nostri espositori" ha commentato a caldo Giorgio Cannara, presidente Mipel e Aimpes.

 

Ad attirare i buyer nei padigliori di Rho-Pero ha contribuito sicuramente anche il ritorno dei défilé, precisano gli organizzatori: due sfilate quotidiane da domenica a martedì, oltre al fashion show di Paris Hilton. Ieri la bella ereditiera americana, assediata dai flash dei fotografi e delle telecamere, ha infatti presentato per la prima volta in Italia il suo brand Paris Hilton Handbags & Accessories.

 

Tra le presenze istituzionali, anche l'assessore allo sviluppo economico del Comune di Milano, Cristina Tajani, che ha visitato il Mipel nella giornata di ieri, e Roberto Maroni, che oggi ha inaugurato il salone con il taglio del nastro. Insieme a Giorgio Cannara e al direttore generale Mauro Muzzolon il governatore della Regione Lombardia ha visitato tutti gli stand degli espositori lombardi: "Ho ritenuto doveroso portare il riconoscimento della Regione alle aziende che rappresentano l'eccellenza lombarda del settore - ha affermato -. Il comparto dell'artigianato è importante perché rappresenta la ricchezza della tradizione imprenditoriale lombarda, che voglio salvaguardare e sostenere".

 

 

stats