PELLICCERIA

Al via Mifur: lusso in pelliccia sì, ma più contemporaneo

Ha aperto i battenti stamattina (2 marzo) nei padiglioni 8 e 12 di Rho una nuova edizione di Mifur, il salone internazionale della pellicceria e della pelle. 85 espositori italiani, 75 stranieri, 14 rappresentanti della stampa tecnica, quattro aree tematiche (B.box, Crossover, Glam Av. e K.Point), cui si aggiunge una sezione speciale per presentare l’intera filiera: questi i numeri della manifestazione.

 

Nell'edizione al via Mifur, seguendo i trend della moda, mette sotto i riflettori non solo i capispalla “all fur” ma anche l’abbigliamento in pelliccia. Da alcune stagioni prevale infatti un lusso dalle accezioni più contemporanee, che si declinano, ad esempio, nell’abbinamento del dettaglio in pelliccia al cappotto in cashmere oppure al capo in pelle o ancora al piumino, al caban in maglia e al parka.

 

«Oggi l’alto di gamma risiede nella qualità del prodotto, nella confezione, nello stile e nella provenienza del prodotto stesso - spiega Norberto Albertalli, presidente di Mifur -. Un lusso più democratico, che talvolta prescinde dal diktat dell’ultra prezioso o del total fur, ma che esprime ugualmente creatività e bellezza a tutto tondo».

 

«Sono tante le conferme sull’attualità della pelliccia, che stanno arrivando dalle passerelle mondiali anche per la prossima stagione - aggiunge Roberto Scarpella, presidente dell’Associazione Italiana Pellicceria -. Questo ci fa piacere e ci fa affrontare questo Mifur con una spinta di entusiasmo in più: sapere che la moda continua a scegliere questo materiale per le sue collezioni ci rende fieri, anche del lavoro che il nostro settore ha fatto per tramutare la pelliccia in un prodotto dall’appeal sempre più contemporaneo, attraverso l’innovazione nelle tecniche di lavorazione».

 

Tra gli highlight della manifestazione segnaliamo Pelliccia Sì, un’area dedicata alle interpretazioni della pelliccia per il matrimonio e la cerimonia a tutto campo. Tra gli eventi, l’Italian Fur Fashion Night di questa sera alle 20 a palazzo Serbelloni con la tradizionale sfilata di primarie griffe del settore e Remix, la passerella del concorso organizzato dall’International Fur Federation (IFF) con Vogue Talents per sostenere la nuova generazione di stilisti, invitandoli a utilizzare la pelliccia per le loro creazioni, il 3 marzo alle 20 al Teatro Vetra di piazza Vetra 7. Due appuntamenti su invito. (nella foto, una proposta di Dellera)

 

 

stats