PREVIEW

Super: «Creativi, internazionali e più smart»

La sesta edizione di Super, al Padiglione 3 di Fieramilanocity dal 26 al 28 settembre, sarà all’insegna non solo dello scouting, ma anche dell’high tech, come sottolinea Agostino Poletto - vicedirettore generale di Pitti Immagine, che organizza la manifestazione dedicata agli accessori e al womenswear di ricerca insieme a Fiera Milano -, facendo riferimento al lancio della app Super Smart.

 

Quasi 180 i brand presenti, all'insegna di innovazione, internazionalità, ricerca.

 

Poletto ribadisce per questo appuntamento, all'interno degli spazi di viale Scarampo/Gate 5, la coerenza con l'identità di un progetto espositivo «che ogni sei mesi si evolve in linea con le esigenze del mercato». «Il nostro team - aggiunge - ha costruito una proposta bilanciata di fashion contemporaneo, tra aziende di riferimento, capsule di marchi emergenti e nuovi designer, con un focus sugli accessori».

 

Questi ultimi - da un lato realtà esclusive e di gamma alta, dall'altro aziende giovani - occupano circa il 60% di un'offerta presentata da oltre 170 nomi, con un 40% di presenze straniere e una settantina di new entry, delle quali la metà proveniente da oltreconfine.

 

Approfondito il lavoro di scouting, anche grazie a iniziative come Super Talents, che punta i riflettori sui creativi di domani, in sinergia con Sara Maino di Vogue Italia e Vogue Talents, con la quale sono stati individuati alcuni emergenti da tenere d'occhio: Astrid Sarkissian, Bevza, Hellen Van Rees, Marit Ilison, Matter Matters e Vahan Khachatryan.

 

Focus anche sulla divisione fashion di Kartell (Kartell à la Mode) e le sue ultime collaborazioni con N.21 per le scarpe e con Christian Lacroix per le borse, al centro di un'installazione, come pure Monkey Art & Co., un footwear che risente di contaminazioni con la street art.

 

E ancora, spazio al nuovo "made in China": l'intesa con VDS, piattaforma multibrand lanciata da Sino-Eu Creative Center e Sino-Eu Designer Association insieme alle design week di Pechino e Shanghai, porta alla ribalta le linee di abbigliamento e accessori firmate Allan 28, Abcense, Chen Yiyuan, Ge Nieva, Johlaun, Just for Tee, Miuit Code e Sia Karati.

 

Due i progetti realizzati con la Regione Lombardia: il lancio della app per i device mobili Super Smart, «che ci permette di raccontare la rassegna servendoci dei new media, oltre ovviamente a offrire vantaggi pratici e funzionali», e il programma di incoming dei compratori russi, «un mercato a cui occorre dare attenzione, anche in vista della ripartenza a pieno regime degli scambi commerciali» (nella foto, una buyer alla scorsa edizione di Super).

 

stats