PREVIEW

Super: focus sul fashion contemporaneo, dalla Georgia all’India

Scouting e ricerca restano i punti fermi di Super, rassegna di accessori e prêt-à- porter organizzata da Pitti Immagine, in programma dal 24 al 26 febbraio al The Mall in Porta Nuova Varesine. 140 gli espositori, tra marchi di riferimento del mondo Pitti e new talent, in arrivo anche da Paesi ancora inesplorati.

 

«Super - ha sottolineato oggi, 14 febbraio, in conferenza stampa Agostino Poletto, direttore generale dell’ente fiorentino - è una manifestazione diversa dalle nostre dedicate all’uomo o al bimbo. Nasce come progetto specifico di selezione, ricerca e scouting internazionale, capace di intercettare le nuove esigenze dei punti vendita, che devono diventare speciali al loro interno, arricchirsi di percorsi originali, assumere una fisionomia fatta di prodotti e di storie».

 

È per questo che il parco espositori si rinnova di stagione in stagione (i nuovi ingressi costituiscono il 50% dell’offerta) e il format diventa sempre più vario, proponendo focus su progetti, anteprime e partecipazioni speciali.

 

Tra gli highlight di questa edizione la piattaforma Super Talents, che punta l'obbiettivo su dieci nomi promettenti selezionati con Sara Sozzani Maino di Vogue Italia, tra cui spicca Boyarovskaya, brand di womenswear fondato da Artem Kononenko e Maria Boyarovskaya, stilista che ha alle spalle esperienze da Givenchy e John Galliano.

 

Alla collaborazione di Super con la Mercedes-Benz Tbilisi Fashion Week si deve invece l’approdo in fiera di sei fashion designer già molto noti in Georgia, come Irakli Rusadze, fondatore di Situationist, che ha sfilato durante l’ultima fashion week milanese.

 

A Super anche il fashion emergente dell’India - con K.Kristina, N&S Gaia e Duet Luxury -, un piccolo assaggio di quello che sarà un progetto più ampio, che verrà presentato il prossimo settembre.

 

Il The Mall sarà poi palcoscenico del debutto dei Moon Boot interpretati da Jeremy Scott e Yves Salomon, e dell’anteprima del Living Wardrobe, nuovo progetto di Major Giovanni Allegri. Reebok sarà invece presente con un’installazione dedicata alle sue sneaker più iconiche.

 

Non mancherà la versione “donna” di Athlovers, progetto varato a Pitti Uomo in collaborazione con E:Noi Consulting, che esplora la dimensione del vivere sportivo. Tra i brand protagonisti, nomi come Brandblack, P.E Nation e Reda Rewoolution.

 

Si anticipa la presenza al salone di 30 top buyer in arrivo da Russia, Corea del Sud, Giappone, Hong Kong, Cina, India, Stati Uniti, Regno Unito, Danimarca, Svezia, Belgio, Spagna e Portogallo (nella foto, una delle immagini pubblicate sul sito pittimmagine.com, a proposito della nuova edizione di Super).

 

 

stats