PREVIEW

White Milano: inaugurazione con l'assessore

 

Apre i battenti domani, 21 giugno, White Milano: all'inaugurazione della tre giorni di via Tortona 27, vetrina del menswear ma anche delle capsule donna per la primavera-estate 2015, partecipa Cristina Tajani.

 

L'incontro con l'assessore alla Moda del Comune di Milano è in programma alle 11.30. La manifestazione, che ospita oltre 150 brand internazionali, accoglie una serie di new entry di rilievo: Ann Demeulemeester con la nuova collezione di calzature, Nasir Mazhar (designer londinese apprezzato da Madonna e Lady Gaga che espone qui, in un'area speciale, le proposte uomo), Eastpak che lancia una collaborazione con una realtà francese all'interno della Wok Room.

 

E ancora adidas Originals (che porta al Superstudio Più alcune limited edition, messe a punto con partner di ricerca tra cui Neighborhood, Palace e Hyke), Reebok Classic che lancia il progetto Reserve Catalogue, e Cacharel, marchio storico al centro di un restyling.

 

A White debuttano i gioielli maschili MDV Jewels firmati dal lifestyle blogger Mariano Di Vaio. Alla voce calzature, da non perdere la mostra sull'archivio dell'iconico brand Marsèll, il ritorno in fiera di Alberto Fasciani, direttamente dalle Marche e, tra le linee che fanno capo alla showroom milanese Fattore K, le scarpe per il tempo libero Rivieras Leisure Shoes.

 

Fra le novità spicca l'area dedicata al premium denim, con quattro nomi di fama internazionale (Prps, Koral, KuroHudson) e un'installazione realizzata da tre giovani della Naba-Nuova Accademia di Belle Arti: Lorenzo Ronzoni, Giorgio Checco, Daniele Fumagalli.

 

La "casa" dello streetwear high-end è la Bottega Backdoor & La Ferramenta, mentre la sperimentazione regna sovrana nel settore Basement, con Byungmun Seo e Joe Chia dall'Estremo Oriente, l'avanguardia allo stato puro di Au Courant Paris e gli accessori luxury made in Italy di Filippo Fanini. Direttamente da Londra, la showroom Easternblock porta alla ribalta Vladimir Karaleev, Delusion, Tuesday Night Band Practice, Vinti Andrews e Bedouin.

 

Gli occhiali sono protagonisti di Eye on White, dove si va da Spektre Sunglasses a Lunettes Kollektion, passando per Vintagegoo e See Concept.

 

Una conferma è la sezione A.I. curata da Clara Tosi Pamphili, con i copricapi vintage di Miss Grummo, i complementi e l'abbigliamento di Invitro e le borse in linoleum di Tooitaly.

 

A occuparsi di Wow-White On Web è Fabiola Di Virgilio, direttore della rivista RedMilk, che espone una serie di scatti in presa diretta della rassegna (nella foto di Mattia Zoppellaro, la locandina della rassegna).

 

stats