Partnership

Accordo tra Sace e Pitti Immagine per la competitività internazionale

Il gruppo Sace e Pitti Immagine siglano un accordo di collaborazione per rafforzare la competitività internazionale delle imprese che prendono parte ai saloni organizzati da Pitti Immagine, attraverso un accesso migliore ai prodotti e servizi assicurativo-finanziari messi a disposizione dal gruppo Sace.

 

Lo riferisce Pitti Immagine in una nota, spiegando che Sace offre alle aziende della moda di una serie di servizi che comprendono accesso a finanziamenti per l'internazionalizzazione, assicurazione delle vendite dal rischio di mancato pagamento, protezione degli investimenti esteri dai rischi politici, liquidazione dei crediti vantati con le controparti, italiane o estere, advisory.

 

«La moda italiana ha un elevato potenziale export ancora da esprimere sia nei propri mercati di riferimento sia verso nuove geografie: oltre al Medio Oriente, penso a realtà di frontiera come quelle del Far East e dell'Asia Centrale - dichiara Simonetta Acri, direttore rete Italia di Sace -. Le produzioni d'alta gamma italiane oggi detengono il 13% del mercato globale: una quota che possiamo far crescere».

 

Per Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine, l'accordo rappresenta «uno strumento ulteriore per accompagnare le nostre aziende il più lontano possibile: non solo permettendo loro di avviare e sviluppare contatti commerciali durante i nostri saloni internazionali, ma fornendo anche garanzie concrete per le successive fasi del business» (nella foto, la scorsa edizione di Pitti Uomo).

 

stats