RICERCHE

Mamme sempre più multicanale: cresce lo shopping in Rete

Le mamme scelgono sempre di più l'e-commerce per effettuare acquisti per i propri figli. È questo, in sintesi, il risultato del quarto Osservatorio Mamme, realizzato da Sfera (Rcs) con la collaborazione scientifica della School of Management del Politecnico di Milano.

 

Dall'analisi degli oltre 18mila questionari raccolti emerge infatti come lo shopping sul web sia il trend più rilevante di questo 2013. Il 66% delle intervistate ha dichiarato di aver comprato almeno un prodotto online negli ultimi 12 mesi, offrendo come motivazioni la comodità (80%) e il risparmio (60%). Un dato positivo che tuttavia va confrontato con la persistenza di alcune resistenze, visto che il 67% delle mamme è trattenuto nella spesa online dal bisogno di "vedere e toccare" il prodotto prima di decidere (60%) o per timori legati ai sistemi di pagamento (quasi il 50%, in linea con le medie nazionali).

 

In crescita è anche l'utilizzo del web nelle varie fasi dell'acquisto, a partire dalle ricognizioni che lo precedono, con incrementi del 3% della lettura "passiva" di opinioni su blog, community virtuali e forum (da 85% a 88%) e del 2% nella partecipazione attiva a discussioni online (da 38% a 40%).

 

Dati che illuminano sul fatto che le mamme di oggi sono sempre più multicanale, perché utilizzano in maniera integrata le diverse fonti informative, attingendo a stampa (che resta quella ritenuta più autorevole), web, radio e Tv. In questo contesto mediaticamente complesso, l'universo online assume la nota di maggior rilievo per le sue caratteristiche di praticità, fruibilità e interattività. E a guidare le mamme è in primis l'autorevolezza del marchio: se un brand è affidabile, lo sono anche le informazioni e i prodotti disponibili in Rete.

 

Dall'Osservatorio emerge inoltre che il 74% (pari a 3,8 milioni) delle "digital mom" (mamme con figli da zero a 14 anni, identificato come il segmento multicanale) si connettano a Internet almeno una volta alla settimana (fonte Nielsen Consumer 2013). Si tratta di "smart-mamme" che usano diversi device e portano spesso con sé smartphone e/o tablet: il primo utilizzato principalmente per chat e istant messagging (64%) o per accedere alla mail (63%), il secondo per approfondire contenuti (55%) o cercare informazioni anche per i propri acquisti (51%).

 

stats