Rumors

Lvmh: ritorno di fiamma con Michael Kors?

Il lusso accessibile di Michael Kors sarebbe pronto ad entrare nel portafoglio di Lvmh. Secondo indiscrezioni provenienti dagli Stati Uniti, il colosso del lusso francese, assistito da Société Générale, starebbe preparando un'offerta per il gruppo statunitense di cui era già stato azionista al 30% alla fine degli anni 90.

 

A parlare del possibile progetto di acquisizione è stato nei giorni scorsi il sito finanziario StreetInsider.com molto seguito al di là dell'oceano, al momento il gruppo guidato da Bernard Arnault non ha commentato queste indiscrezioni.

 

Già un mese fa a Wall Street era circolata la voce di un possibile vendita del gruppo Michael Kors per la cifra di 10 miliardi dollari, ma in quell'occasione il deal non era stato associato al nome di Lvmh. Il marchio statunitense fondato nel 1981 dall’omonimo stilista, ha chiuso l'ultimo esercizio fiscale a quota a 4,7 miliardi di dollari (4,2 miliardi di euro) in crescita del 7%.

 

Se le ipotesi fossero confermate, si tratterebbe di un ritorno di fiamma visto che nel 1999, quando lo stilista Michael Kors era direttore creativo di Celine, Bernard Arnault aveva acquisito una quota del 30% del brand americano che poi aveva ceduto nel 2003.

 

stats