Statistiche

Moda in Lombardia: +20% l'export verso l'Asia, +13% nelle Americhe

L'export delle aziende lombarde di moda sale a 6 miliardi di euro nelle stime della Camera di Commercio di Milano al secondo trimestre dell'anno: +2% dal -0,1% dello stesso periodo del 2014. Il primo mercato, l'Europa, accusa un calo del 6,7%, ma accelerano Asia (+19,8%) e Americhe (+13%).

 

A oggi la Lombardia rappresenta quasi un quarto delle esportazioni nazionali di moda e, Milano è responsabile di metà dell'export regionale (3 miliardi nel primo semestre 2015). Seguono, tra le più attive all'estero, Como (770 milioni), Varese (475 milioni) e Bergamo (459 milioni).

 

Nonostante la netta crescita dell'import (+11,6% a 4,6 miliardi di euro), la bilancia commerciale resta in attivo per circa 1,4 miliardi.

 

In base alle statistiche fornite dalla Camera di Commercio (su dati Istat), sono 36mila le imprese lombarde del settore e occupano 200mila addetti. Quasi una su due è un'impresa al femminile. 13mila hanno sede nel capoluogo e danno lavoro a 84mila persone (nella foto, la sfilata Emporio Armani autunno-inverno 2015/2016).

 

stats