TESSILE E ACCESSORI

Milano Unica anticipa a luglio. Scalfarotto: «Esempio di coraggio imprenditoriale»

Il dado è tratto: il comitato di presidenza di Milano Unica - riunitosi oggi, 26 settembre, a Milano - ha deciso di anticipare a luglio l’edizione di settembre del salone dei tessuti. «Un passo espressione del miglior coraggio imprenditoriale italiano», lo ha definito Ivan Scalfarotto, sottosegretario allo Sviluppo Economico.

 

La scelta segna un altro importante “new beginning” per la manifestazione, dopo il trasferimento nel quartiere fieristico di Rho, il rinnovamento completo e il netto posizionamento nell’alto di gamma.

 

«La scelta di anticipare è una risposta rapida ai cambiamenti che il mondo della moda sta vivendo. Non sarà facile per le aziende essere presenti con le collezioni due mesi prima del tradizionale appuntamento - ha commentato il presidente Ercole Botto Poala (nella foto) -. Invito tutti quanti, però, a fare sì che la prima edizione di luglio sia preparata nel migliore dei modi, per poter offrire al mercato le collezioni più complete possibile».  

 

«Milano Unica è un salone di imprenditori per gli imprenditori - ha ricordato -. Forse non tutti saranno disposti ad anticipare ma confido, anzi ho la certezza, che nuovi marchi, soprattutto del settore donna, vorranno unirsi a noi per stupire il mondo, offrire il servizio che il mercato di riferimento vuole, essere all’avanguardia, rappresentare il punto di riferimento unico e certo della moda di alta gamma».

 

«Penso che il passo fatto da Milano Unica sia espressione del miglior coraggio imprenditoriale italiano, quel coraggio che accetta e anticipa i cambiamenti, superando le difficoltà contingenti e costruendo i successi futuri. Sono convinto che il riposizionamento temporale comporterà un grande rafforzamento competitivo e contribuirà generosamente all’eccellenza di tutta la filiera», ha dichiarato Ivan Scalfarotto.

 

 

stats