TESSILE E ACCESSORI

Prima Mu raddoppia i numeri: «Merito dell’altissima qualità»

Numero di clienti raddoppiato per la seconda prova di Prima Mu, l’appuntamento di anticipo di Milano Unica. 1.447 aziende hanno visitato l’anteprima milanese sui tessuti donna e uomo per l’autunno-inverno 2017/2018, per un totale di 2.900 operatori intervenuti.

 

A decretare il successo dell’inizativa anche il raddoppio del numero di espositori, passati dai 66 della prima edizione ai 134 dell’attuale.

 

«Milano Unica non è tradizionalmente interessata ai numeri ma sempre e solo alla qualità dei clienti - commenta Ercole Botto Poala (nella foto), presidente del salone -. Questa volta però, poiché la qualità è di per sé la più alta immaginabile, non possiamo non comunicare questo incremento eccezionale, che ha premiato un’offerta esclusiva al mondo, perché composta da collezioni donna e uomo di pari livello».

 

Brooks Brothers Usa, Vivienne Westwood, Max Mara (con Laura Lusuardi entusiasta delle tendenze presentate da MU), Jil Sander, Hugo Boss, Moncler, Giorgio Armani, Hermès, Stella McCartney, Harmont & Blaine, Ermenegildo Zegna e Chanel sono solo alcune delle maison intervenute.

 

«Per quanto riguarda il mercato estero è stata registrata la partecipazione di 204 brand tra i più importanti al mondo, provenienti da Regno Unito, Francia, Olanda per il Vecchio Continente, mentre per l’extra Europa è stata significativa la presenza del Giappone», ha sottolineato Massimo Mosiello, direttore generale della manifestazione.

 

L’appuntamento principale, Milano Unica, torna dal 6 all’8 settembre, in un format completamente rinnovato e dedicato al tessile donna e uomo di alta gamma, nella nuova sede di Rho.

 

 

stats