Tessuti

Milano Unica Cina chiude con +50% di presenze

Un nuovo traguardo è stato raggiunto dalla seconda edizione di Milano Unica Cina, che si è chiusa oggi a Shanghai. Dopo il +24% degli espositori, ecco il +50% dei visitatori. Sono circa 3mila i buyer e gli addetti ai lavori transitati per il padiglione italiano a questa tornata.

 

Si conferma, quindi, vincente la collaborazione dell’ente fieristico con l’Ice e Messe Frankfurt (ente organizzatore di Intertextile Beijing e Shanghai, al cui interno ha luogo la manifestazione tricolore), tant’è che, proprio due giorni orsono, è stato siglato un accordo triennale e trilaterale assieme a CCPIT TEX - l’associazione degli industriali del tessile/abbigliamento cinese -, con lo scopo di portare Milano Unica in Asia fino a ottobre 2015.

 

“Abbiamo presentato in Cina tante imprese - ha dichiarato Silvio Albini presidente della manifestazione - ma, soprattutto, un modello di presentazione dei nostri tessuti, un allestimento elegante, un pubblico selezionato, una cura nei dettagli e dei servizi esclusivi, per affermare non solo un modello commerciale di marketing di lungo periodo, ma il concetto dello stile di vita italiano”.

 

Il prossimo appuntamento è in calendario dal 27 al 29 marzo 2013 a Pechino.

 

stats