USA

All’insegna delle promozioni e degli sconti le vendite negli Usa nell’holiday weekend

Nonostante le promozioni e gli sconti le vendite negli Usa durante il weekend del Thanksgiving sono andate così così. Secondo un importante gruppo della distribuzione, gli americani avrebbero speso il 3% in meno rispetto allo stesso periodo di un anno fa. In linea le stime della National Retail Federation. A brillare sono state solo le vendite online.

 

La National Retail Federation ha stimato che l’acquirente medio ha speso 407 dollari nel weekend, il 3,9% in meno rispetto al corrispondente fine settimana del 2012, a causa anche dei prezzi più bassi, che tra l’altro persisteranno durante tutta l’holiday season.

 

“I retailer continueranno a promuovere aggressivamente le loro offerte in store e online, cercando di allettare un consumatore oggi molto attento al proprio budget e all’effettivo valore della merce”, ha dichiarato Matthew Shay, chief executive della NRF.

 

La NRF sostiene che 141 milioni di persone sono andate a fare shopping almeno una volta durante lo scorso long weekend, in crescita rispetto ai 139 milioni dello scorso anno. Tuttavia, si stima che la spesa totale ammonti a 57,4 miliardi di dollari per i quattro giorni presi in considerazione (che includono il cosiddetto Black Friday, la giornata più importante per gli acquisti negli Usa), in discesa del 2,8% rispetto ai 59,1 miliardi di dollari fatti registrare nello stesso periodo di un anno fa.

 

Il fatto che l'holiday season di quest'anno sia più corta del solito (ci sono sei giorni in meno tra il Thanksgiving e Natale rispetto al 2012) ha spinto i distributori a iniziare le promozioni a partire già dal lunedì precedente e si teme che le offerte proposte dai retailer alla fine eroderanno i margini.

 

La società di analisi ComScore afferma che le vendite online hanno avuto un'impennata del 17,3% durante il Giorno del Ringraziamento e il Black Friday. La previsione per tutto il periodo delle festività natalizie è di una crescita del 16%, trainata dal sempre più diffuso utilizzo dei dispositivi mobili. I siti più visitati negli Usa nel long weekend di festa sono stati, secondo ComScore, Amazon.com, eBay, Walmart, Best Buy Co e Target Corp.

 

La National Retail Federation prevede che 131 milioni di americani faranno acquisti online durante il Cyber Monday di oggi 2 dicembre, in confronto ai 129 milioni attivi sulla Rete nella stessa giornata dello scorso anno.

 

 

 

stats