USA

Fashion Coterie: edizione positiva, mentre l’export verso gli Usa cresce del 22%

Segnali positivi da Fashion Coterie, il salone di Enk International dedicato alle collezioni donna, che si è svolto a New York da sabato 19 a lunedì 21 settembre al Jacob Javits Convention Center di Manhattan.

 

Come ormai da diverse edizioni, le proposte delle aziende italiane sono state tra i pezzi forti dell’offerta espositiva, grazie al progetto “Italian Fashion” promosso da Ente Moda Italia: 25 i marchi protagonisti (in aumento rispetto ai 22 della precedente edizione estiva) con le collezioni per la primavera-estate 2016.

 

«Rientriamo soddisfatti da una bella edizione di Fashion Coterie - commenta Antonio Gavazzeni, presidente di Emi -. Nei giorni della rassegna le nostre case di moda hanno incontrato i rappresentanti dei più importanti department store e gli operatori del retail indipendente americano. Ma anche diversi nuovi operatori, con i quali hanno avviato contatti commerciali».

 

Hanno funzionato molto bene anche layout e immagine dell’area italiana, «più incisive e d’impatto rispetto al passato, realizzate grazie al supporto di Ita-Agenzia per la promozione all’estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane e Sistema Moda Italia».

 

«Il mercato Usa vive un trend di grande positività - aggiunge Alberto Scaccioni, amministratore delegato della società creata per promuovere, diffondere e valorizzare il made in Italy all’estero -. Il nostro export è in crescita (+22% nei primi cinque mesi del 2015, secondo i dati di Sistema Moda Italia) e conferme sono arrivate dalla nostra presenza alla kermesse newyorchese».

 

 

stats