WOMENSWEAR

Touch!, NeoZone e Cloudnine sfidano la crisi puntando sulla concretezza

Considerato il difficile momento di mercato, Pitti Immagine ha prestato grande attenzione al prodotto e all’offerta di novità assolute nel preparare la nuova edizione dei suoi saloni milanesi sul womenswear (Touch!, NeoZone e Cloudnine), che andranno in scena da sabato 22 a lunedì 24 settembre.

 

Raffaello Napoleone ha ammesso che Parigi si sta rafforzando dal punto di vista fieristico sulla donna, ma è convinto che, prima di definire contromosse, sia bene riflettere ulteriormente sul da farsi. Secondo l’amministratore delegato di Pitti Immagine, l’operazione intrapresa dalla capitale francese di proporre un salone unico sulla moda femminile in date estive anticipate a fine giugno-inizio luglio presenta luci e ombre. “Inoltre, in un momento così delicato come l’attuale - ha affermato - non è opportuno muoversi in modo scomposto e agitato”.

 

Prevale, dunque, una logica attendista. “Vediamo cosa succede a settembre, monitoriamo la situazione e lavoriamo insieme in vista di scelte condivise”: è la dichiarazione programmatica di Napoleone, che rivela come i contatti in corso con gli altri organizzatori di eventi sulla donna a Milano, così come con l’amministrazione comunale, siano decisamente più concreti e fattivi rispetto al recente passato.

 

Quanto al percorso che si dipanerà prossimamente tra il Nhow Hotel di via Tortona 35 - dove troveranno spazio Touch! e NeoZone, che per l’occasione si presenteranno con un layout completamente rinnovato - e la storica sede dei Laboratori della Scala di via Tortona 58, teatro di Cloudnine, con focus sugli accessori creativi, complessivamente saranno esposte 170 collezioni per la primavera-estate 2013: tra queste 68 nomi nuovi, risultato di un attento scouting internazionale (il 30% circa dei brand proviene infatti dall’estero). Alla voce special project si segnala Rhythms of Africa, una collettiva di sette interessanti designer della scena africana, attivi soprattutto negli accessori.

 

 

stats