a fieramilano rho dal 19 al 21 settembre

Micam: terminato il Digital Show, si avvicina il ritorno in presenza

Micam tira le fila del Micam Digital Show, che si è svolto online dall'8 marzo all'8 maggio, registrando la partecipazione di oltre 90 brand e più di 5mila buyer internazionali, che hanno visitato la piattaforma e sviluppato business.

Intanto si proietta verso settembre, quando finalmente tornerà in presenza dal 19 al 21 del mese presso Fieramilano Rho.

«Il recente annuncio del governo, che ha istituito una data per la ripartenza degli eventi fisici, ci porta a un cauto ottimismo verso il futuro - commenta Siro Badon, presidente di Assocalzaturifici e della rassegna -. Riavviare quel sistema virtuoso al servizio delle aziende e dell’export, che corrisponde alle fiere, equivale a rilanciare l’intera filiera sui mercati internazionali».

Quella di settembre, anticipa l'imprenditore, «sarà un'edizione concentrata in una nuova formula di tre giorni invece di quattro, organizzata in totale sicurezza grazie ai protocolli sviluppati assieme a Fiera Milano».

Badon fa notare che «Micam è la prima occasione di business decisiva per le nostre imprese, la via privilegiata per procedere alle contrattazioni di ordini e la più rilevante opportunità di sviluppo e penetrazione sui mercati. Un appuntamento fondamentale per la ripartenza di un comparto cruciale per il made in Italy e la nostra economia, che nel 2020 ha registrato una grande sofferenza a causa della pandemia».

Lo strumento digitale rimarrà essenziale «all’interno di una strategia evoluta e adeguata ai cambiamenti del mercato che richiede pianificazione, organizzazione e capacità di rifornire e riassortire con maggior continuità, ma proponendo anche velocemente alla clientela novità durante tutto il corso dell’anno».

Come informa Tommaso Cancellara, ceo della manifestazione, «gli oltre 5mila buyer registrati al Micam Digital Show hanno visitato più di 35mila pagine e generato quasi 2mila richieste di connessione con i brand e, rispetto alla precedente edizione, il traffico è aumentato del 60%».

L'attenzione si è concentrata sulle proposte della stagione invernale: non solo stivali e stivaletti ma anche modelli comfort e sportivi, un trend dominante durante questi mesi.

L'offerta merceologica è stata affiancata dai contenuti virtuali di MicamX, il laboratorio di Micam dedicato all’innovazione nel mondo calzaturiero.

«Nelle otto settimane - conclude Cancellara - abbiamo trasmesso oltre 50 presentazioni basate sui quattro pillar di MicamX: sostenibilità, tendenze e materiali, retail del futuro e art fashion heritage & future».

Micam Digital Show continuerà anche nelle prossime stagioni, «ma in affiancamento alle fiere in presenza, che restano imprescindibili per il nostro settore».

Nella foto, un'immagine d'archivio di Micam

a.b.
stats