A FIERAMILANO RHO DAL 20 AL 22 FEBBRAIO

Al via Lineapelle, "laboratorio stilistico" da 1.255 espositori

Sono 1.255 - di cui il 38% dall'estero, in rappresentanza di 45 Paesi - gli espositori all'edizione di Lineapelle che si apre oggi presso Fieramilano Rho: vetrina dell'area pelle globale, la manifestazione si sviluppa su circa 47.500 metri quadri e fa da cassa di risonanza per concerie, accessori, componenti, materiali sintetici e tessuti.

Oltre 20mila i visitatori attesi, a cui si aggiungono le delegazioni estere (con il supporto di Mise e Agenzia Ice) in arrivo da Regno Unito, Russia, Francia, Cina, Usa, Giappone e Turchia.

Gli organizzatori definiscono Lineapelle un laboratorio stilistico, che grazie alle Trend Area e al nuovo concept della Lounge Area fornisce strumenti e ambienti di lavoro sempre più a misura delle esigenze degli addetti ai lavori.

«Da un'indagine di Euromedia Research - aggiungono - condotta durante l'edizione svoltasi dal 25 al 27 settembre 2018, è emerso che il 92% di un campione intervistato a Lineapelle giudica la rassegna un evento di successo e dà un voto superiore a 8 a proposito del livello di incontri avuti».

«La percentuale di soddisfatti - proseguono gli organizzatori - supera il 96%, grazie alla ricchezza delle collezioni e proposte e alla qualità degli espositori. Di conseguenza, il 92% dei visitatori si dice certo della sua presenza alle prossime edizioni, una dimostrazione della trasformazione di Lineapelle da fiera a business experience».

Tra gli highlight dell'evento gli Innovation Talk, evoluzione della Lineapelle Innovation Square, "hub dell'ispirazione" che verrà riproposto durante la sessione in programma dal 2 al 4 ottobre prossimi.

La tre giorni si svolge sinergicamente nelle stesse date dei primi giorni di Milano Moda Donna e in contemporanea con Simac Tanning Tech, che sempre a Fieramilano Rho alza il sipario su 300 realtà specializzate in impianti e soluzioni per l'industria conciaria, calzaturiera e della pelletteria. 

a.b.
stats