A Gatteo, nei pressi di Rimini

Gruppo Teddy: più efficienza con il nuovo centro di distribuzione da 70 milioni

Allo scoccare dei 60 anni di attività, il Gruppo Teddy si regala un centro di distribuzione all'avanguardia a Gatteo, nei pressi di Rimini: una struttura di oltre 79mila metri quadri - pari a nove campi di calcio -, che ha comportato un investimento di più di 70 milioni di euro, sostenuto per la parte immobiliare da T&M Properties, ramo dell'azienda che opera in questo ambito.

Imminente l'entrata in funzione del centro, attualmente in fase di test. La piena operatività dovrebbe essere raggiunta entro il prossimo luglio.

Più velocità, più produttività, processi semplificati e una migliore gestione delle persone sono i pilastri del progetto, che grazie alla maggiore efficienza punta a essere un esempio di sostenibilità, senza contare la capacità di far arrivare i prodotti giusti al momento giusto all'interno dei negozi.

Per dare un'idea, se oggi vengono smistati 180mila colli la settimana, con il nuovo assetto questa cifra salirà a 520mila, anche perché da tre magazzini differenti si passerà a uno solo centralizzato.

Come sottolinea un comunicato, «la costruzione di questo impianto sta portando al territorio di Gatteo oltre 3 milioni di opere per la comunità cittadina».

A rendere possibile l'iniziativa un team di quasi 100 esperti in logistica interni alla società, che si sono avvalsi della collaborazione di partner esterni.

Il Gruppo Teddy, il cui fatturato supera il mezzo miliardo di euro (621 milioni nel 2019), commercializza i brand Terranova, Calliope, Rinascimento, Kitana e QB 24 ed è presente nei canali monomarca e wholesale (ingrosso) in una novantina di Paesi.

a.b.
stats