a milano

White ancora più internazionale: focus sulla creatività nordeuropea e coreana

White Man & Woman, il salone di Massimiliano Bizzi (nella foto) on stage dal 17 al 19 giugno, si presenta agli addetti ai lavori con un profilo ancora più worldwide. Si intensificano gli accordi con realtà straniere di spicco, dal Nord Europa alla Corea.

 

In particolare,la sezione "Revolver Inside White" sale a circa 40 brand, assumendo i connotati di una vera e propria area di riferimento all’interno del salone e portando il ready to wear maschile e femminile di matrice nordeuropea all’ex Ansaldo di Tortona 54, dove saranno di scena label come Libertine-Libertine, Rains, Deadwood,PackMack, S.N.S. Herning, Soulland e Journal. Riconfermato anche Wood Wood, che sceglie White e Milano quali piattaforme per presentare il suo sportswear high-end.

 

A potenziare il côté internazionale della prossima edizione anche l'accordo tra il salone patrocinato dal Comune di Milano e la Seoul Fashion Week, che in Tortona 27 presenterà circa 20 marchi, tra cui Blindness, Dozoh, Nal Project, 1|studio e ATM.

 

Arrivano al salone anche marchi internazionali come Vatanika, B-Low The Belt, Kate Cate, Millie Mackintosh e For Love & Lemons, protagonisti di "Friends of White", progetto espositivo nato a gennaio 2017, in collaborazione con BaltimoraStudio.

stats