A Milano brilla Moncler (+4,18%)

In Cina le misure anti Covid rallentano e in Europa il lusso torna a correre

La speranza di una ripartenza della Cina - grazie all'allentamento delle misure restrittive a Pechino e Shanghai, dove il numero di casi di Covid è in calo, e dal piano di stimoli allo studio del Governo di Pechino - spinge le Borse europee ai massimi in tre settimane e, in particolare, mette le ali al comparto del lusso, tra i più esposti alla domanda nel Paese del Dragone.

Chiusi i mercati Usa per il Memorial Day, l’attenzione di concentra sui listini europei. A Parigi i titoli del lusso hanno viaggiato a passo rapidissimo tutta la giornata con Lvmh che ha chiuso la seduta (+2,56%), Kering (+3,33%), Hermés (+3,94%) a Londra anche Burberry è in terreno positivo (+2%) e a Copenhagen vola Pandora (quasi +10%).

Anche Piazza Affari non si sottrae al trend rialzista. Tra i best performer svetta Moncler (+4,18%), performance brillante anche per Brunello Cucinelli (+3,61%), Tod's (+2,41%) e Aeffe (+6,10%).


an.bi.
stats