Dal Quadrilatero a corso Vittorio Emanuele

Ecco i nuovi inquilini della moda a Milano

A Milano cambia la geografia delle boutique. Tanti i cantieri che annunciano opening soon, prossima apertura: Zara (re-opening fissato per il 5 settembre), Nike e Twin Set (al posto di Oysho) solo per quanto riguarda corso Vittorio Emanuele, che attraversa una fase di ripensamento con molti spazi ancora vuoti e in attesa di nuovi inquilini.

Anche nel Quadrilatero è cominciato il valzer delle griffe: come annunciato, Herno si è spostato al civico 3 di via Montanapoleone e lo spazio lasciato libero in via Sant'Andrea è già pronto a ospitare un nuovo inquilino, Mr&Mrs Italy.

Tra le altre novità di via Montenapoleone spicca il restyling del negozio di Etro: il marchio ha scelto di approfittare delle celebrazioni per i suoi 50 anni di vita per riprogettare gli spazi del flagship milanese con un nuovo format. Anche Hogan ha finalmente aperto le porte dello store al civico 5.

Bally, invece, si è momentaneamente allontanato da via Montenapoleone: in attesa del nuovo flagship, atteso sempre nella via per il primo semestre del 2019, il brand svizzero ha attivato un temporary store in via Verri.

Ha approfittato del break estivo per rifarsi il look Gio Moretti: il grande multimarca di via Spiga riaprirà il 2 settembre con un'immagine rifrescata.

Tra le novità di corso Matteotti, da segnalare l'inaugurazione (prevista per il 10 settembre) della prima boutique del brand di accessori Sara Giunti. Lo spazio sarà in via Verri, angolo piazza Meda, proprio di fianco al negozio di Alviero Martini 1A Classe, che come Sara Giunti fa parte del gruppo Final.

Il turnover del "Golden Triangle" prevede non solo new opening e restyling, ma anche qualche chiusura: il caso di Just Cavalli, che lascia lo spazio di corso Matteotti per trasferirsi in via Vincenzo Cappelli (zona Porta Nuova-Garibaldi), a due passi da griffe amatissime dai Millennials, come Gcds e Chiara Ferragni.

Ha abbassato la saracinesche (e al momento non risultano aperture in vista) Caruso, il marchio di abbigliamento maschile di via Gesù.

C'è fermento anche appena fuori dal Quadrilatero, con corso Venezia pronto a tenere a battesimo il primo monomarca milanese di Antonelli Firenze, che inaugura il 21 settembre durante Milano Moda Donna.

A fare da apripista a questo valzer retail è stata l'apertura più attesa di tutto il 2018, quella dell'Apple store, che dopo mesi di attesa è stato finalmente inaugurato in piazza Liberty lo scorso 26 luglio.

Nella foto, il cantiere del nuovo store Nike in corso Vittorio Emanuele all'angolo con via Agnello, negli spazi una volta occupati da Intesa San Paolo.

 

 

 

an.bi.
stats