NELLA STESSA ZONA DI 10 CORSO COMO

Roberto Cavalli: un laboratorio esperienziale nel Seaport District

Ha aperto i battenti in occasione della fashion week newyorchese il nuovo "laboratorio esperienziale" di Roberto Cavalli.

Lo spazio - 200 metri quadri distribuiti su due piani - sorge all’interno di un tradizionale edificio in mattoni nel Seaport District, a Lower Manhattan, che sta vivendo un momento di rinascita, e punta a essere una «rivoluzionaria piattaforma da cui presentare la nuova visione del brand Roberto Cavalli così come l’ha concepita il suo direttore creativo, Paul Surridge».

Il laboratorio ospiterà infatti una serie di attività ad alto tasso di engagement, oltre a esporre una selezione di pezzi delle collezioni del brand e capsule collection dedicate.

Tra gli appuntamenti clou spicca quello di novembre, quando la location farà da sfondo esclusivo al lancio della pre-collezione autunno 2019, che verrà immortalata in uno shooting fotografico a cui farà da sfondo il Seaport District.

Alla fine dell’anno, invece, saranno protagoniste le nuove sneaker V1PER, presentate durante la sfilata maschile primavera/estate 2019, tenutasi a Firenze lo scorso giugno: le scarpe verranno lanciate ufficialmente proprio nel nuovo negozio newyorchese, dove i clienti potranno acquistarne un’esclusiva edizione personalizzata.

Nei mesi a seguire, Roberto Cavalli comunicherà il calendario di happening previsti per il 2019, che si concentrerà sulla creazione di uno stretto legame fra la griffe e la scena emergente dell’arte e della moda newyorchese.

Nell’agenda del brand è previsto anche lo sviluppo di un progetto realizzato in collaborazione con una prestigiosa scuola di moda americana, il cui nome è ancora top secret.

Il nuovo negozio-laboratorio, che resterà aperto fino all’agosto 2019, si inserisce nel processo di rinascita del Seaport District, che la Howard Hughes Corporation sta trasformando in un centro di innovazione culturale e in una meta per la moda, il design e l’intrattenimento.

a.t.
stats