acquisizioni

Conforama acquisisce il 17% di Showroomprivé per 157 milioni

Nuovo matrimonio tra offline e online: il gruppo dell'arredo Conforama (nell'orbita di Steinhoff) si aggiudica il 17% dell'e-tailer Showroomprivé per un totale di 157,4 milioni di euro. Fine dell'operazione, stringere sinergie strategiche e commerciali per beneficiare delle rispettive competenze in ambito fisico e digitale.

 

In base all'accordo, i fondatori della società di e-commerce Thierry Petit e David Dayan (nella foto) manterranno complessivamente il 27,2% e potranno contare sul nuovo partner per ampliare i loro orizzonti d'offerta.

 

Forte nelle vendite evento, con ricavi generati per circa il 55% dalla moda, Showroomprivé ha recentemente stretto un deal nella cosmesi con Beauteprivee - di cui ora detiene il 60%, con l'opzione di accaparrarsi il restante 40% nel 2019 - e grazie a Conforama punta ad accelerare la sua espansione nel segmento casa.

 

«Ci aspettiamo tre tipi di sinergie - hanno spiegato i due fondatori -. Da un lato l'accesso all'offerta di Steinhoff in ambito home (che opera in 30 Paesi, ndr), dall'altro di usufruire della rete di negozi fisici della catena Conforama (con lo sviluppo di un assortimento "click and collect", ndr), oltre a un nuovo impulso all'internazionalizzazione».

 

Quotata alla Borsa di Parigi dal 2015, Showroomprivé vanta oltre 28 milioni di membri in Francia ed è presente in altri otto Paesi europei. Nel 2016 (anno in cui ha acquisito il 100% di Saldi Privati) ha realizzato un fatturato di 540 milioni di euro, in aumento del 22%, e in un'intervista rilasciata al nostro giornale David Dayan ha indicato un obiettivo ambizioso per il 2020: raggiungere un giro d'affari di 1,1 miliardi di euro.

 

Quanto a Conforama, l'entrata nel capitale del player delle vendite evento online costituisce un lasciapassare per velocizzare la sua digital trasformation, come ha sottolineato il ceo Alexander Nodal, che entrerà a far parte del cda di Showroomprivé.

 

Il gruppo francese dell'home furnishing gestisce attualmente 288 negozi, tra cui 204 in Francia ed è attivo anche in Spagna, Svizzera, Portogallo, Lussemburgo, Italia, Croazia e Serbia. Nel fiscal year chiuso il 30 settembre 2016 l'azienda ha raggiunto un fatturato di 3,5 miliardi di euro.

 

stats