Al MiCo la “quarta rivoluzione industriale”

Salesforce Basecamp fa sold out a Milano 

Il più grande evento dedicato al digitale organizzato in Italia da un’azienda ha raccolto oltre 6mila iscritti.

Il Basecamp allestito al
 MiCo Centro Congressi di Milanoda Salesforce (realtà leader sul mercato globale del Crm con una quota del 16,9%, ossia più della somma dei suoi 15 concorrenti immediati) ha visto un'adesione compatta, con più di 2mila aziende di tutti settori - dalla moda all’automotive, passando per il retail, il banking e le utility - intervenute per testare gli ultimi sviluppi tecnologici.

Lo scopo del Basecamp di Salesforce, un appuntamento a cadenza annuale, è quello di condividere esperienze e visioni sull’uso delle nuove tecnologie della “quarta rivoluzione industriale”, per prepararsi al meglio al cambiamento digitale e guidare la crescita del proprio settore.

L’apertura di questa edizione è stata caratterizzata dalla presenza di nomi prestigiosi, che si sono alternati sul palco di Basecamp per uno scambio di idee e opinioni.

Tra questi anche i portavoce di Salesforce, a partire dal country leader Federico Della Casa, che ha affermato: «Il successo di questa edizione di Basecamp è sorprendente solo all’apparenza. In realtà, incontrando le aziende quotidianamente, la spinta al cambiamento è ben visibile. Le imprese hanno capito che investire nelle tecnologie della quarta rivoluzione industriale è l’unica cosa da fare per riuscire ad alzare il livello di competitività. Siamo felici che vedano in Salesforce un punto di riferimento».

«La tecnologia di oggi, l’intelligenza artificiale in modo particolare, ci aiuta a lavorare avendo più cura delle esigenze del singolo cliente, rispettandone i valori più profondi. Questa deve essere la strada verso un nuovo capitalismo più inclusivo», ha aggiunto Paolo Bergamo, senior vice president Salesforce Global.

Diverse realtà italiane - tra cui per la moda
Brunello Cucinelli - hanno rappresentato il futuro del loro business nell’area espositiva “Connected Country”, realizzata in collaborazione con Copernico.

Infine, i partecipanti all’evento hanno potuto assistere alle 50 sessioni verticali in programma e gli interventi di 40 Trailblazer, ossia i clienti di Salesforce che creano modelli di business innovativi e servizi su misura per i loro customer, condividendo le proprie storie di successo.

a.s.
stats