AL VIA LA FIERA TESSILE PER MARE E INTIMO

Maredimoda porta a Cannes oltre 100 espositori e punta sull'athleisure

Parte oggi, per concludersi giovedì 8 novembre, la nuova edizione di MarediModa. Al Palais Des Festivals di Cannes sono protagoniste le collezioni di tessuti e accessori per l’estate 2020, presentate in anteprima da oltre 100 aziende, tutte europee, a rappresentare la fascia più alta dei comparti.

Un'offerta focalizzata su mare e intimo, ma sempre di più anche sull'athleisure: un segmento approcciato lo scorso anno, che ritorna con un assortimento potenziato, grazie a una quarantina di aziende espositrici, al fine di fare di questo comparto uno degli asset del salone.

Alla proposta tessile, come di consueto, si affianca una selezione di confezionisti private label provenienti dall’area Euro Med, che si propongono come partner affidabili per una produzione responsabile.

«Sono sempre più convinto - commenta Marco Borioli, presidente della fiera - che questa edizione di MarediModa ce la ricorderemo a lungo, per diversi motivi. In primis proprio per la consacrazione dell’athleisure, sondato lo scorso anno, che ha evidenziato quanto siano trasversali i nostri tessuti in un mondo di crossover e contaminazioni tecniche e stilistiche».

Ma questa non è l'unica novità: «Al salone debutta MarediModa Trend Book, il primo cahier des tendances ideato internamente con la collaborazione dei guru David Shah e Anne Marie Commandeur - informa Borioli -. Uno strumento davvero da non perdere per lo sviluppo delle collezioni 2020. Inoltre abbiamo messo a punto un focus sulla sostenibilità, progettato un’area tendenze scenografica, moderna e fruibile, creato un'installazione dedicata a prototipi di abbigliamento sportivo realizzati da Isgmd con i tessuti dei nostri espositori e confermato l’area sintesi Panorama, per un rapido accesso ai bestseller delle aziende presenti in fiera».

Al centro del cambiamento anche il concorso per giovani stilisti The Link, che apre al mondo athleisure con una sezione dedicata, accanto a beachwear e underwear. Nove in totale i finalisti, di cui tre specializzati proprio nell'athleisure.

a.t.
stats