primo progetto in europa nel suo genere

Prénatal: con Forever Young supervaluta l'usato

Si chiama Forever Young il programma di supervalutazione dell’usato lanciato da Prénatal, che restituisce fino al 50% del valore di acquisto di sistemi modulari (trio composti da carrozzina, passeggino, seggiolino auto), passeggini, car seat, culle co-sleeping e permette di estendere la vita di prodotti studiati per durare nel tempoma spesso utilizzati per brevi periodi e da un solo bambino. È il primo progetto in Europa in questo ambito della puericultura, sottolineano dall'azienda.

In una logica di second life, il prodotto reso può continuare a vivere in una nuova famiglia, con la garanzia di ricevere un valore certo (il 50% o il 30%, a seconda del brand) per chi cede un prodotto sicuro e garantito a chi ri-acquista, oppure rinascere in forma diversa attraverso il riciclo delle singole parti. Un modello di economia circolare e di futuro sempre più sostenibile.

Il meccanismo è semplice. Tutti gli articoli aderenti all’iniziativa, acquistati da ieri, 14 settembre, potranno essere restituiti a partire dal 12esimo ed entro il 18esimo mese di utilizzo, ricevendo in cambio (previa verifica degli esperti del punto raccolta) una gift card, da utilizzare senza vincoli di spesa presso uno dei 162 punti Prénatal in Italia e online su prenatal.com.

La card sarà caricata per un valore pari al 50% del prezzo di acquisto, se si parla dei brand 
GiordaniChicco Recaro, e del 30% per tutte le altre label.

«Forever Young è un percorso in divenire. Fra circa un anno inizieremo a vedere i risultati, i primi articoli resi saranno pronti per tornare a vivere e a essere utili in nuovi contesti. Siamo anche desiderosi di collaborare con realtà del terzo settore, che vogliano dare ulteriore valore a questo processo virtuoso e sostenibile e quindi apriremo un canale privilegiato per loro», è il commento di Massimo Arioli, business unit director di Prénatal.

«Oggi, ancor più che in passato – prosegue - Prénatal vuole essere attore di un futuro condiviso insieme ai clienti e alla comunità. Un impegno ambizioso, anche alla luce di quanto stiamo vivendo, ma necessario».

Fondata in Francia nel 1947, Prénatal conta oggi 162 punti vendita in Italia, tra cui negozi e megastore, e 132 nel resto d’Europa (Spagna, Portogallo, Grecia, Olanda e Francia). 

c.me.
stats