In concomitanza con la Shanghai Fashion Week

Maria Grazia Chiuri porta la pre-fall 2021 a Shanghai il 12 aprile

Maria Grazia Chiuri riporta Dior in passerella, in una delle poche aree del pianeta dove il Covid ha allentato la sua presa e la vita si è ripresa il proprio spazio: la Cina.

Il prossimo 12 aprile il Long Museum West Bund di Shanghai ospiterà infatti la pre-fall 2021, presentata in digitale lo scorso dicembre.

Una novità per il brand: solitamente questa collezione viene presentata in showroom, riservando il grande momento della passerella alla Cruise, che recentemente ha scelto palcoscenici come Marrakech e a Lecce.

Protagonista a Shanghai sarà un assortimento dall’alto tasso energetico, in cui i codici di Monsieur Christian Dior sono filtrati attraverso la lente pop del mondo di Elio Fiorucci, con riferimenti artistici a  Andy Warhol, Richard Hamilton e Marco Lodola. In pole position capi colorati e animalier, come il cappotto creato per una delle amiche e muse del couturier, l’eccentrica Mizza Bricard, per spalancare le porte a una nuova positività.

Per Dior, il cui evento sarà in concomitanza con la Shanghai Fashion Week (dal 6 al 13 aprile), la location non rappresenta una novità: al Long Museum aveva già sfilato con Dior Men nel 2014 e proprio in questo spazio l’anno scorso era stata allestita la mostra Christian Dior: Designer of Dreams, dopo le tappe al Musée des Arts Décoratifs di Parigi e il Victoria & Albert Museum di Londra.

a.t.
stats