Apre l’11 dicembre con Percassi

Victoria’s Secret: 2.000 metri quadri nel cuore di Milano per il primo flagship full assortment italiano

A pochi giorni dall'annuncio della nomina del nuovo ceo, Martin WatersVictoria’s Secret si appresta a inaugurare in partnership con Percassi a Milano, l’11 dicembre alle ore 15, il suo primo flagship  full assortment, oltre che uno degli store più prestigiosi dell’etichetta. Lo spazio sorgerà in Galleria del Corso, a pochi passi dal Duomo.

La nuova boutique occupa una superficie di 2.000 metri quadri su due piani, con pareti di seta e camerini luxury e con un’area riservata, dedicata a una shopping experience one-to-one

Nello store si potrà segliere tra un’ampia proposta delle collezioni di lingerie della label, come Dream AngelsVery SexyT-Shirt BraSexy Illusions, e Body by Victoria. A completare l’offerta, le linee di fragranze come Victoria's Secret Bombshell, Victoria's Secret Tease Victoria's Secret Love, insieme alle collezioni di pigiami e accessori. 

Le sales associate Victoria's Secret, consulenti di lingerie, saranno a disposizione delle clienti per aiutarle a trovare la giusta vestibilità, offrendo un’experience personalizzata e gratuita di Bra-Fitting, che consentirà a ogni donna di scoprire quali sono i modelli di reggiseno più adatti alle proprie forme.

Un team di personal shopper sarà inoltre a disposizione delle consumatrici per offrire consigli e suggerimenti nei vari step dello shopping, con sessioni private dedicate. Presto sarà anche attivo un servizio di ricamo personalizzato, mentre un servizio di delivery degli acquisti sarà un’ulteriore chance per chi acquista. 

La collaborazione di Victoria’s Secret con Percassi è partita nel 2015 e ha portato in Italia all’apertura di altri due punti vendita Full Assortment, un Full Assortment Outlet e 13 spazi Beauty&Accessories. 

Percassi è franchising partner di Victoria’s Secret anche per Spagna e Francia, in cui ha rispettivamente aperto tre negozi Full Assortment e cinque Beauty&Accessories store nella penisola iberica, più quattro negozi con assortimento completo in Francia. 

Il brand Usa punta in questo momento a ritrovare la strada della crescita, dopo anni di progressivo calo delle vendite nell’ultimo quinquennio. Nel terzo trimestre le vendite di Victoria’s Secret hanno comunque registrato un miglioramento, mettendo a segno un  +4%, rispetto al calo dell’8% di un anno fa.

Nel febbraio scorso L Brands (che possiede anche Bath & Body Works) aveva rivelato l’intenzione di vendere una quota di maggioranza di Victoria’s Secret alla società di private equity Sycamore Partners per 525 milioni di dollari, ma qualche mese dopo l’accordo è saltato a causa della pandemia.

Nel tentativo di evitare aspre battaglie legali, il retailer americano ha accettato il ritiro dell'offerta e mantiene la proprietà della label, pur avendo reso nota l'intenzione di volerla rendere una società a sé stante.

c.me.
stats