bilanci

Expo Riva Schuh chiude a quota 13mila visitatori

L'87esima edizione di Expo Riva Schuh, ha chiuso i battenti a quota 13.024 visitatori, in linea con l'appuntamento dello scorso gennaio. Sotto i riflettori, nel dibattito inaugurale, il tema dell'e-commerce e delle prossime sfide del settore, tra offline e online.

 

«Questa edizione ha riconfermato Expo Riva Schuh hub internazionale della calzatura di volume, non solo per qualità e quantità del business - afferma il presidente di Riva del Garda Fierecongressi, Roberto Pellegrini -. Il salone rappresenta oggi un'importante occasione di scambio, confronto e crescita per tutti gli operatori del settore. Siamo una fiera dall'identità molto forte, che non ha mai cambiato rotta, né collocazione temporale, e questa coerenza è stata ripagata nel tempo con un alto tasso di fidelizzazione, sia tra gli espositori che tra i visitatori».

 

Il dibattito inaugurale, dedicato al tema dell'e-commerce, ha visto la partecipazione di Albert Antonini Mangia, marketing manager di Alibaba Italia, e ha permesso di evidenziare alcune tra le principali tendenze presenti e future del mercato internazionale. Per soddisfare le esigenze di un consumatore evoluto, che sempre più utilizza il web per raccogliere informazioni, si reca in negozio per provare il prodotto e torna su Internet per acquistarlo, si afferma, «una sempre maggiore tendenza alla multicanalità, ovvero la gestione di un formato multiplo di vendita che affianca canali online e offline».

 

«Emerge una sempre più sentita ricerca di personalizzazione e flessibilità - commentaGiovanni Laezza, direttore generalediRiva del Garda Fierecongressi -. In particolare risulta vincente la possibilità di avere bassi volumi di acquisto minimo, per fare ordini più mirati e diversificati, seguendo i cambiamenti della domanda».

 

«I buyer - aggiunge - cercano sempre di più aziende “agili”, in grado di interpretare in corsa le esigenze del mercato e di apportare modifiche alle collezioni. In un mondo in cui tutto è ormai a portata di click, con l’82% degli acquisti che avviene attraverso il mobile, anche le realtà del settore calzaturiero hanno la necessità di adattare i processi produttivi e distributivi a queste nuove logiche».

 

Expo Riva Schuh ha ospitato 1.449 espositori provenienti da oltre 40 Paesi (che comprendono le collettive diCina, India, Brasile, Portogallo, Spagna, Indonesia, Pakistan, Hong Kong, Tunisia e Turchia), con le anteprime per l’autunno/inverno 2017/2018, visionate da buyers provenienti da oltre 100 nazioni.

 

Già pronte le date per l'88esima edizione: dal 10 al 13 giugno 2017, con le collezioni per la primavera/estate 2018.

 

stats