Campagna di lancio durante le fashion week

L'avventura nel menswear di Mytheresa parte il 27 gennaio: obiettivo 35% dei ricavi

Dopo l'annuncio, pochi mesi fa, dell'intenzione di Mytheresa.com di lanciarsi nel menswear, arrivano ulteriori dettagli sul progetto che - ora è ufficiale - debutterà il 27 gennaio 2020, con una brand list "eclettica" di circa 120 nomi: da Caruso a Zegna, passando per Martin Rose e Craig Green, fino ai megabrand come Gucci, Prada, Bottega Veneta e Balenciaga.

 

Il progetto rispecchierà a pieno il momento post-streetwear, con un posizionamento definito ultra-luxury e sarà affidato, come già anticipato in precedenza, a Chris Kyvetos, già in charge con il ruolo di buying director.

 

Sono previste sezioni dedicate all'interno sia del sito di Mytheresa, sia della App, con materiale fotografico e campagne pubblicitarie ad hoc, come quella di lancio realizzata da Michael Bailey Gates (nella foto).

 

Per lo sviluppo del nuovo progetto, l’e-commerce di lusso tedesco ha deciso di inaugurare a Milano uno studio creativo, dedicato esclusivamente a produzioni fotografiche e styling delle collezioni uomo.

 

Prima del lancio ufficiale Mytheresa presenterà una serie di capsule collection di moda maschile in co-brand con una serie di griffe affermate, ognuna delle quali potrà contare sulla propria campagna digitale dedicata, sostenuta attraverso i canali dell'e-commerce. Durante le fashion week, inoltre, l'e-tailer metterà in atto altre iniziative di marketing a Parigi e Milano, oltre a eventi dedicati appositamente al menswear.

 

Un'attività molto intensa, giustificata dagli obiettivi di business legati alla moda maschile: secondo quanto dichiarato da Michael Kliger, presidente di Mytheresa, l'obiettivo è infatti quello di portare in tempi ragionevoli le vendite di moda uomo al 35% del giro d'affari totale, che nell'ultimo bilancio, chiuso a giugno 2019, ha toccato quota 377 milioni di euro.

an.bi.
stats